Immatricolazioni

Mercato autocarri, bene i primi 4 mesi

Mercato autocarri, bene i primi 4 mesi

Primo quadrimestre positivo sia per il mercato degli autocarri (+33,3%) sia dei rimorchi e semirimorchi pesanti (+26,5%), 
sia per il mercato autobus (+43,3%). La buona notizia arriva direttamente dai dati Anfia di aprile, diffusi in questi giorni.

Immatricolato di febbraio

Immatricolato di febbraio

Immatricolato di febbraio. Nel primo bimestre 2017, gli autocarri totalizzano 4.127 libretti di circolazione (+37,5%), mentre per i veicoli trainati pesanti, i volumi ammontano a 2.463 libretti di circolazione (+11,4%). Il settore dei veicoli per il trasporto merci ha vissuto una fase di ripresa nel 2016 e, per il 2017, si confida nel sostegno derivante dalla conferma del superammortamento al 140% per i beni strumentali d’impresa e dalle risorse stanziate con il decreto per gli investimenti a favore delle imprese di autotrasporto, disponibili fino ad aprile 2017

Il 2016 si è chiuso molto bene

Il 2016 si è chiuso molto bene

Il 2016 si è chiuso molto bene. Accelerazione per autocarri e trailer, che chiudono il 2016 a +54 e +40 per cento, anche gli autobus crescono del 16,1 per cento.
A dicembre 2016, sono stati rilasciati 3.246 libretti di circolazione di nuovi autocarri (+193% rispetto a dicembre 2015) e 1.773 libretti di circolazione di nuovi rimorchi e semirimorchi pesanti, ovvero con ptt superiore a 3500 kg (+97%).

MMT: miniescavatori a +24%

MMT: miniescavatori a +24%

Nel mondo delle macchine movimento terra è la categoria dei “pesi piuma” a guidare la ripresa. Minipale e miniescavatori fino a 6 tonnellate continuano a guadagnare quote di mercato a livello mondiale, passate dal 15% delle vendite totali nel 2010 al 24% nel 2015.

In Europa le immatricolazioni di camion e leggeri crescono nel primo semestre

In Europa le immatricolazioni di camion e leggeri crescono nel primo semestre

A giugno 2016 le immatricolazioni di veicoli commerciali e industriali hanno messo nel paniere una crescita del 13,3% rispetto allo stesso mese del 2015, per un totale di 223.519 mezzi. La crescita è stata riscontrata in tutti i paesi, con un + 29,9% in Italia, + 14,5% in Spagna, + 11,3% in Germania, +11,1% in Francia e il 2,8% in Gran Bretagna