Citroën Jumpy 2016

Citroën Jumpy 2016

Citroën Jumpy 2016. Lanciato nel 1995 e prodotto in circa 600 mila pezzi, Citroën Jumpy cambia epoca e compie un vero e proprio salto generazionale con il nuovo Jumpy. Grazie alla nuova piattaforma modulare, il Jumpy 2016 di nuova generazione ha un’architettura ottimizzata per offrire migliori prestazioni, utili per il comfort e per la sicurezza. È proposto nelle varianti: furgone, combi e pianale cabinato. Propone 3 lunghezze (XS : 4,60 m, M : 4,95m e XL : 5,30m), che permettono ad ogni professionista di scegliere il veicolo, in funzione delle proprie esigenze ed attività. La sua piattaforma modulare deriva dall’EMP2 e offre fino a 1.400 kg di carico utile, 6,6 m3 di volume di carico e gli permette di trainare fino a 2,5 ton; – 3 lunghezze disponibili e, oltre alle due lunghezze di 4,95 m e 5,30 m che si collocano al centro del mercato, una versione inedita di soli 4,60 m pratica e compatta. Come le altre due lunghezze M e XL, la versione XS offre un carico utile fino a 1.400 kg; – un’altezza limitata a 1,90 m sulle versioni XS e M, che gli permette di accedere facilmente ai parcheggi, spesso di difficile accesso per veicoli di questo segmento; – una modularità inedita nel segmento con il Moduwork. Facilita la vita quotidiana e permette, ripiegando il sedile passeggero laterale, di liberare volume offrendo, con il grande vano nella parete di separazione, fino a 4 m di lunghezza utile. Inoltre, il tavolino scrittoio orientabile e i supporti per il tablet e lo smartphone lo trasformano in un vero ufficio mobile;

– porte laterali scorrevoli, accessibili senza bisogno di chiavi. Inedite nel segmento, semplificano le operazioni di carico e scarico quando le mani sono piene di oggetti, pacchi o altra merce;

– un comfort al servizio del benessere del corpo e della mente, con interni accoglienti, una posizione di guida alta e riposante e numerosi vani portaoggetti. Un benessere potenziato da un trattamento acustico di alto livello abbinato a un comfort di marcia ottimale;

– livelli di consumi e di emissioni di CO2 « Best in Class » nel segmento (BlueHDi 115 S&S: 5,1 l/100 km e 133 g di CO2) e costi di utilizzo contenuti grazie alle motorizzazioni Diesel 1, 6 l e 2 l, di ultima generazione, che vanno dai 95 CV (210 Nm) con cambio manuale a 180 CV (400 Nm) con il cambio automatico EAT6;

– numerose possibilità di trasformazioni per i carrozzieri, per soddisfare le esigenze di tutte le professioni, e in particolare una trasformazione 4×4 progettata e realizzata dall’esperto Automobiles Dangel. Sostiene un carico che può arrivare fino a 1 400 kg e trainare rimorchi fino a 2,5 t.

La sua progettazione modulare permette di avere due diversi passi (2,92 m e 3,27m), ma anche due diversi sbalzi posteriori (0,80 m e 1,15 m). Le differenti combinazioni permettono così di proporre 3 lunghezze: XS a 4,60 m (inedita nel segmento) abbinata al passo corto, M a 4,95 m e XL a 5,30 m associate al passo lungo. La nuova piattaforma consente di avere dimensioni esterne compatte pur offrendo volumi di carico che arrivano fino a 6,60 m3. Una compattezza che si ritrova anche nell’altezza di 1,90 m, che permette alJumpy di essere a suo agio in tutte le situazioni e in tutti i luoghi, come i parcheggi sotterranei delle città, delle abitazioni o dei centri commerciali. Nuovo Jumpy propone una gamma completa al fine di soddisfare le esigenze di tutti i professionisti, in funzione del loro settore di attività, con: – i furgoni: proposti in 3 lunghezze, si rivolgono soprattutto ai professionisti che necessitano di un grande volume di carico (da 4,6 a 6,6 m3). Con 2 livelli di allestimento Comfort e Club, offrono una risposta adatta ad ogni tipo di professione. – il pianale cabinato: offre una base di trasformazione per realizzare veicoli frigoriferi, ad esempio, ma anche le versioni cosiddette “grande volume” o per qualsiasi altro tipo di trasformazione. – combi: disponibile in 3 lunghezze, è dedicato soprattutto alle associazioni, ai centri ricreativi e agli enti territoriali che sono alla ricerca di un veicolo per il trasporto di persone con un numero massimo di posti a sedere e di volume. Nuovo Citroën Jumpy dispone: – del Moduwork: grazie alla sua parete di separazione specifica e alla modularità del sedile del passeggero laterale in posizione rialzata, libera un pianale piatto. Il Moduwork permette di aumentare la lunghezza di carico di 1,16 m. Permette anche di trasformare l’abitacolo di Nuovo Jumpy in un vero ufficio mobile, grazie all’abbassamento del bracciolo centrale, che offre un tavolino orientabile con una fascia elastica e aderente per mantenere fermi gli oggetti (PC, tablet, ecc…). Per finire, nella rete accessori sono disponibili dei supporti specifici per smartphone e tablet; – porte laterali scorrevoli apribili senza chiave: una vera esclusiva in questo segmento, l’accesso senza chiave permette di aprire e chiudere le porte laterali senza contatto, anche quando si hanno entrambe le mani occupate. Basterà passare il piede sotto l’angolo del paraurti posteriore per sbloccare il veicolo. Così facendo la porta laterale dal lato in cui ci si trova si apre automaticamente. Lo stesso gesto chiude le porte e blocca automaticamente il veicolo. Questa funzione agevola le operazioni di carico e scarico, anche quando si hanno entrambe le mani occupate; – porte a battente, a 250°: disponibili in opzione sulla versione XL ( 5,30 m), permettono di non invadere la carreggiata in caso di parcheggio lungo un marciapiede e facilitano anche gli spostamenti intorno al veicolo; – kit di rivestimento in legno (optional e montati in fabbrica). In funzione delle esigenze e dei settori d’attività di ogni professionista, Nuovo Jumpy propone 2 tipi di rivestimento: legno grezzo e legno rivestito (antiscivolo e protetto dalle barre delle soglie in alluminio, impermeabile all’acqua e lavabile facilmente). Vengono offerte varie combinazioni di kit per proteggere lo spazio di carico: dal rivestimento del solo pianale fino a quello delle fiancate su tutta l’altezza e quello dei passaruota; – numerosi vani portaoggetti disposti in tutto l’abitacolo, con un cassetto portaoggetti inferiore con presa jack e presa da 12V, una presa USB, un grande vano sotto il sedile del passeggero che permette di riporre delle scarpe e un casco da cantiere, portabicchieri a entrambi i lati della plancia, un vano portaoggetti superiore centrale aperto, e due grandi vani nelle portiere che possono alloggiare una bottiglia da 1,5 litri.

Lanciato nel 1995 e prodotto in circa 600 mila pezzi, Citroën Jumpy cambia epoca e compie un vero e proprio salto generazionale con il nuovo Jumpy. Grazie alla nuova piattaforma modulare, il Jumpy 2016 di nuova generazione ha un’architettura ottimizzata per offrire migliori prestazioni, utili per il comfort e per la sicurezza. È proposto nelle varianti: furgone, combi e pianale cabinato. Propone 3 lunghezze (XS : 4,60 m, M : 4,95m e XL : 5,30m)

Lanciato nel 1995 e prodotto in circa 600 mila pezzi, Citroën Jumpy cambia epoca e compie un vero e proprio salto generazionale con il nuovo Jumpy. Grazie alla nuova piattaforma modulare, il Jumpy 2016 di nuova generazione ha un’architettura ottimizzata per offrire migliori prestazioni, utili per il comfort e per la sicurezza. È proposto nelle varianti: furgone, combi e pianale cabinato. Propone 3 lunghezze (XS : 4,60 m, M : 4,95m e XL : 5,30m)
Lanciato nel 1995 e prodotto in circa 600 mila pezzi, Citroën Jumpy cambia epoca e compie un vero e proprio salto generazionale con il nuovo Jumpy. Grazie alla nuova piattaforma modulare, il Jumpy 2016 di nuova generazione ha un’architettura ottimizzata per offrire migliori prestazioni, utili per il comfort e per la sicurezza. È proposto nelle varianti: furgone, combi e pianale cabinato. Propone 3 lunghezze (XS : 4,60 m, M : 4,95m e XL : 5,30m)

Lanciato nel 1995 e prodotto in circa 600 mila pezzi, Citroën Jumpy cambia epoca e compie un vero e proprio salto generazionale con il nuovo Jumpy. Grazie alla nuova piattaforma modulare, il Jumpy 2016 di nuova generazione ha un’architettura ottimizzata per offrire migliori prestazioni, utili per il comfort e per la sicurezza. È proposto nelle varianti: furgone, combi e pianale cabinato. Propone 3 lunghezze (XS : 4,60 m, M : 4,95m e XL : 5,30m) porte laterali scorrevoli, accessibili senza bisogno di chiavi. Inedite nel segmento, semplificano le operazioni di carico e scarico quando le mani sono piene di oggetti, pacchi o altra merce

Porte laterali scorrevoli, accessibili senza bisogno di chiavi. Inedite nel segmento, semplificano le operazioni di carico e scarico quando le mani sono piene di oggetti, pacchi o altra merce
Porte laterali scorrevoli, accessibili senza bisogno di chiavi. Inedite nel segmento, semplificano le operazioni di carico e scarico quando le mani sono piene di oggetti, pacchi o altra merce

porte laterali scorrevoli, accessibili senza bisogno di chiavi. Inedite nel segmento, semplificano le operazioni di carico e scarico quando le mani sono piene di oggetti, pacchi o altra merce

porte laterali scorrevoli, accessibili senza bisogno di chiavi. Inedite nel segmento, semplificano le operazioni di carico e scarico quando le mani sono piene di oggetti, pacchi o altra merce
porte laterali scorrevoli, accessibili senza bisogno di chiavi. Inedite nel segmento, semplificano le operazioni di carico e scarico quando le mani sono piene di oggetti, pacchi o altra merce

Lanciato nel 1995 e prodotto in circa 600 mila pezzi, Citroën Jumpy cambia epoca e compie un vero e proprio salto generazionale con il nuovo Jumpy. Grazie alla nuova piattaforma modulare, il Jumpy 2016 di nuova generazione ha un’architettura ottimizzata per offrire migliori prestazioni, utili per il comfort e per la sicurezza. È proposto nelle varianti: furgone, combi e pianale cabinato. Propone 3 lunghezze (XS : 4,60 m, M : 4,95m e XL : 5,30m)

numerose possibilità di trasformazioni per i carrozzieri, per soddisfare le esigenze di tutte le professioni, e in particolare una trasformazione 4x4 progettata e realizzata dall’esperto Automobiles Dangel.  Sostiene un carico che può arrivare fino a 1 400 kg e trainare rimorchi fino a 2,5 t.
numerose possibilità di trasformazioni per i carrozzieri, per soddisfare le esigenze di tutte le professioni, e in particolare una trasformazione 4×4 progettata e realizzata dall’esperto Automobiles Dangel. Sostiene un carico che può arrivare fino a 1 400 kg e trainare rimorchi fino a 2,5 t.

DSC_2984

numerose possibilità di trasformazioni per i carrozzieri, per soddisfare le esigenze di tutte le professioni, e in particolare una trasformazione 4x4 progettata e realizzata dall’esperto Automobiles Dangel.  Sostiene un carico che può arrivare fino a 1 400 kg e trainare rimorchi fino a 2,5 t.
numerose possibilità di trasformazioni per i carrozzieri, per soddisfare le esigenze di tutte le professioni, e in particolare una trasformazione 4×4 progettata e realizzata dall’esperto Automobiles Dangel. Sostiene un carico che può arrivare fino a 1 400 kg e trainare rimorchi fino a 2,5 t.