Contilifecycle  e Citroën‎ in TrackyNews 71

Contilifecycle e Citroën‎ in TrackyNews 71

Nella TrackyNews di oggi che mandiamo in onda: il ContiLifeCycle, le nuove tecnologie Wabco, le ultime novità attorno al telaio Al-KO AMC e una intervista a Marco Freschi, responsabile comunicazione Citroen Italia.
Si è inaugurato un nuovo impianto, denominato, ContiLifeCycle a Hannover, che combina la produzione avanzata di pneumatici ricostruiti con il riciclo di gomma. Nell’impianto ContiLifeCycle sono utilizzate attrezzature tecnologicamente avanzate per il processo di ricostruzione a caldo dei pneumatici per veicoli commerciali; in questo modo è possibile usare circa il 50% in meno di energia e circa l’80% in meno di acqua rispetto alla produzione di pneumatici nuovi.
WABCO ha annunciato di avere omologato 2 nuovi sistemi di sicurezza avanzati sulle piattaforme di 2 costruttori di autobus europei. Il sistema di WABCO denominato OnGuardACTIVE per la frenata d’emergenza e il sistema di avviso di deviazione dalla corsia OnLane permetteranno ai carrozzieri Van Hool, belga, e VDLBus & Coach dei Paesi Bassi di essere pienamente compatibile con la normativa europea sui sistemi di assistenza alla guida che entreranno in vigore il 1 ° novembre del 2015.
Più di 30 anni di successi e 225 mila pezzi per lo chassis modulare ALKO
Il segreto del successo trentennale del telaio AL-KO AMC sono il sistema di costruzione modulare a peso ridotto, il telaio in acciaio interamente zincato a caldo e la sospensione a ruote indipendenti, con assale a barra di torsione e con carreggiata posteriore allargata. Questa ideale combinazione garantisce la massima sicurezza, una dinamica di guida perfetta e un comfort di marcia eccellente. Commercializzato in tutto il mondo e prodotto in ormai 225 mila pezzi, AMC-telaio AL-KO è anche un partner di grandi nomi come Fiat Professional, Volkswagen Veicoli Commerciali e Mercedes.

Non perdere l’intervista integrale ad Alessandro Musumeci – Citroën‎ Italia