DAF cresce nelle vendite

DAF cresce nelle vendite

DAF cresce nelle vendite. La quota di mercato di DAF Trucks, nel segmento dei veicoli pesanti (16 tonnellate+) del mercato europeo, è aumentata fino al 14,6% nel 2015. “Abbiamo registrato una crescita in quasi tutti i principali mercati”, ha dichiarato Richard Zink, membro del Consiglio di amministrazione di DAF e responsabile del settore Marketing & Sales. “Noi forniamo i veicoli migliori e più economici di sempre. Queste sono le ragioni fondamentali di tale crescita.”

Con una quota di mercato del 14,6% nel 2015, DAF ha rafforzato ulteriormente la sua posizione nel segmento dei veicoli pesanti sul mercato europeo (nel 2014: 13,8%). DAF ha visto aumentare la sua quota di mercato nei principali mercati dei veicoli, quali Germania (quota di mercato pari al 10,8%), Gran Bretagna (23,9%), Spagna (11,3%), Polonia (18,9%), Paesi Bassi (29,4%) e Repubblica Ceca (17,2%). In Francia e in Italia la sua quota di mercato è rimasta stabile, rispettivamente al 12,0% e al 10,2%. Nel segmento dei veicoli pesanti DAF è leader del mercato nei Paesi Bassi, in Gran Bretagna, Polonia e Ungheria. In Belgio e nella Repubblica Ceca, DAF è leader del mercato nel settore dei trattori. DAF cresce nelle vendite.

Nel 2015, DAF ha immatricolato circa 39.400 veicoli nel segmento dei veicoli pesanti in Europa, un aumento del 26% rispetto agli oltre 31.200 veicoli dell’anno precedente. Tra l’altro, il mercato totale dei veicoli industriali pesanti è aumentato di circa il 19%, fino a più di 269.000 unità, rispetto alle 226.000 unità del 2014. La previsione di DAF per quest’anno è che il mercato europeo dei veicoli pesanti raggiungerà una quantità compresa tra 260.000 e 290.000 unità.

Segmento dei veicoli leggeri

Sempre in Europa, nel segmento dei veicoli leggeri, in cui DAF è presente con il modello LF, il mercato ha registrato un aumento di oltre il 5% nel 2015, raggiungendo le 49.000 unità (nel 2014: 46.500). DAF ha visto aumentare lievemente la sua quota di mercato nella categoria di veicoli da 6 a 16 tonnellate, ovvero dall’8,9% del 2014 al 9,0% dell’anno scorso. Un contributo fondamentale è stato il successo ottenuto da DAF nel Regno Unito, dove la quota di mercato ottenuta è stata pari a oltre il 36% nel segmento LF.

Crescita in aumento oltre i confini dell’Unione europea

DAF ha inoltre rafforzato il suo posizionamento sul mercato anche al di fuori dei confini dell’Unione europea. Oggi DAF è infatti presente in Malesia e Colombia. A Taiwan è stato aperto un nuovo stabilimento di assemblaggio per raddoppiare la produzione dei modelli LF, CF e XF. Con una quota di mercato del 17,8%, DAF rappresenta il marchio europeo più importante a Taiwan. Nella fabbrica DAF della città brasiliana di Ponta Grossa è stata aumentata la produzione ed è iniziato l’assemblaggio della serie CF e del motore MX di PACCAR. In Turchia, dove la nuova legislazione sulle emissioni è entrata in vigore il 1 gennaio 2016, DAF ha introdotto l’intera gamma di modelli Euro 6. DAF cresce nelle vendite.

Con una quota di mercato del 14,6% nel 2015, DAF ha rafforzato ulteriormente la sua posizione nel segmento dei veicoli pesanti sul mercato europeo (nel 2014: 13,8%). DAF ha visto aumentare la sua quota di mercato nei principali mercati dei veicoli, quali Germania (quota di mercato pari al 10,8%), Gran Bretagna (23,9%), Spagna (11,3%), Polonia (18,9%), Paesi Bassi (29,4%) e Repubblica Ceca (17,2%). In Francia e in Italia la sua quota di mercato è rimasta stabile, rispettivamente al 12,0% e al 10,2%. Nel segmento dei veicoli pesanti DAF è leader del mercato nei Paesi Bassi, in Gran Bretagna, Polonia e Ungheria. In Belgio e nella Repubblica Ceca, DAF è leader del mercato nel settore dei trattori.
Con una quota di mercato del 14,6% nel 2015, DAF ha rafforzato ulteriormente la sua posizione nel segmento dei veicoli pesanti sul mercato europeo (nel 2014: 13,8%). DAF ha visto aumentare la sua quota di mercato nei principali mercati dei veicoli, quali Germania (quota di mercato pari al 10,8%), Gran Bretagna (23,9%), Spagna (11,3%), Polonia (18,9%), Paesi Bassi (29,4%) e Repubblica Ceca (17,2%). In Francia e in Italia la sua quota di mercato è rimasta stabile, rispettivamente al 12,0% e al 10,2%. Nel segmento dei veicoli pesanti DAF è leader del mercato nei Paesi Bassi, in Gran Bretagna, Polonia e Ungheria. In Belgio e nella Repubblica Ceca, DAF è leader del mercato nel settore dei trattori.