DKV estende la propria rete nell’Est Europa

DKV estende la propria rete nell’Est Europa

DKV estende la propria rete nell’Est Europa. Il fornitore di servizi per la logistica e i trasporti implementa la propria rete con oltre 500 stazioni di servizio in Russia e Bielorussia. I Clienti DKV Euro Service possono ora utilizzare la propria DKV Card per pagare il carburante senza denaro contante anche in Russia e Bielorussia. Entro l’anno, infatti, il fornitore di servizi per il settore della logistica e dei trasporti aggiungerà oltre 500 stazioni di rifornimento al proprio network. I partner DKV in Russia e Bielorussia includono Belorusneft, EKA, Gazprom, Tatneft, PTK, ARIS, Surgutneftegas e Astra e la rete verrà estesa a molte altre compagnie petrolifere.

“Nonostante l’attuale recessione economica, la Russia- uno dei più importanti produttori di energia al mondo – rappresenta un mercato significativo per il futuro, mentre la Bielorussia è un paese di transito strategicamente importante in questo contesto” afferma Klaus Burkart, New Markets Manager di DKV. “I nostri servizi sono presenti su importanti strade di transito, offrendo ai nostri Clienti opportunità di rifornimento economicamente vantaggiose e di alta qualità”.

Le stazioni di rifornimento sono già facilmente individuabili anche grazie agli strumenti DKV Maps e DKV App.

DKV estende la propria rete nell’Est Europa
DKV estende la propria rete nell’Est Europa
DKV estende la propria rete nell’Est Europa
DKV estende la propria rete nell’Est Europa