DKV MOBILITY SERVICES PRESENTA IL CSR REPORT 2017

0
750

DKV MOBILITY SERVICES ha presentato il CSR Report 2017: investimenti in tecnologie innovative e carburanti sostenibili, un progetto a 360° iniziato nel 2015, che – entro il 2020 – permetterà a DKV di migliorare e rinnovarsi.

Il Gruppo DKV MOBILITY SERVICES ha diffuso il report 2017 sulla sostenibilità che analizza le performance e gli obiettivi dell’azienda per quanto riguarda il mercato, l’ambiente, i dipendenti e il rapporto con la società. Questo è il terzo report CSR di DKV e racconta un percorso iniziato nel 2015 e che vedrà alcuni importanti obiettivi realizzarsi già quest’anno. Entro il 2020 l’azienda punta ad avere un referral index del 70% (rispetto al 67,7% di oggi), ridurre l’emissione di CO2 prodotta dai propri uffici e dalle attività di business del 10% (rispetto ai valori del 2015) ed entrare nella top 100 dei “Great Place to Work®” migliorando ulteriormente le condizioni di smart working, grazie a nuovi orari più flessibili e ambienti di lavoro rispettosi dei dipendenti e in grado valorizzare specifiche competenze e differenze. 

Per raggiungere questi importanti traguardi DKV mantiene un dialogo aperto con tutti gli stakeholder, ampliando e curando in particolar modo tutti i punti di contatto con i clienti per cercare di rendere le proprie comunicazioni più chiare possibili. Le unità di Ricerca e Sviluppo dell’azienda sono sempre al lavoro per produrre nuovi prodotti e confermare DKV come brand pioniere di nuove soluzioni (quest’anno sono previsti i lanci del DKV BOX EUROPE e del DKV BOX ITALIA, i nuovi sistemi di pagamento pedaggi). 

Per quanto riguarda l’ambiente e la sostenibilità DKV sta investendo molto in questo senso sia come impegno aziendale sia come offerta commerciale: la sede DKV di Ratingen è certificata ISO 14001 per il rispetto della sostenibilità ambientale e i dipendenti sono incentivati ad adottare un comportamento responsabile. Grazie a questi accorgimenti è stato possibile mantenere sostanzialmente inalterati i consumi elettrici nonostante il personale sia aumentato.

Per quanto riguarda le sfide del mercato ci aspettiamo che l’utilizzo di carburanti LNG e CNG sarà sempre più diffuso nel settore del trasporto, soprattutto per le lunghe distanze” ha dichiarato Marco Berardelli, Country General Manager di DKV Euro Service Italia. Per questo motivo la rete DKV per l’approvvigionamento di questo tipo di carburanti sarà incrementata per far fronte alla crescente domanda futura. Nel settore della mobilità elettrica per le automobili DKV offre la possibilità di ricaricare i veicoli a casa, al lavoro e alle colonnine pubbliche. La carta ibrida DKV CARD +CHARGE, disponibile dal 2015, nella sola Germania offre l’accesso a oltre 13.000 stazioni di rifornimento e 10.000 punti di ricarica. 

Integrità, cooperazione, responsabilità e voglia di farcela sono i valori di DKV che l’azienda cerca di rispettare in tutte le aree di intervento.  Il report completo può essere scaricato dal sito di DKV. 

Per maggiori informazioni sul CSR Report: https://www.dkv-euroservice.com/gb/global/about-dkv/sustainability/

Chi è DKV Euro Service

Da più di 80 anni DKV Euro Service è uno dei principali fornitori di servizi nel settore della logistica e dei trasporti. Dall’approvvigionamento in viaggio senza contanti in più di 70.000 punti di accettazione multimarca al conteggio del pedaggio fino al rimborso IVA, DKV offre svariate prestazioni utili per ottimizzare e controllare i parchi veicolari in tutta Europa. DKV fa parte del DKV MOBILITY SERVICES GROUP che conta 930 collaboratori, è presente in 42 paesi e nel 2017 ha conseguito un fatturato di 7,2 miliardi di Euro. Attualmente conta più di 170.000 clienti con oltre 3 milioni di DKV CARD e On Board Unit in uso. Nel 2017 la DKV CARD è stata premiata come “best brand” per la tredicesima volta consecutiva nella categoria carte di rifornimento e servizi.