DKV in tempo reale in Francia

0
24
A oggi più di 120.000 aziende operanti nel settore della logistica e dei trasporti si affidano a DKV Euro Service per i pagamenti, attraverso l’utilizzo di 2.5 milioni di carte carburante e on-board units. Questo fa di DKV – azienda storica del settore, con i suoi 80 anni di attività e oltre 30 di esperienza nei pedaggi – uno tra i maggiori e più importanti fornitori di servizi per il pagamento pedaggi a livello europeo.
A oggi più di 120.000 aziende operanti nel settore della logistica e dei trasporti si affidano a DKV Euro Service per i pagamenti, attraverso l’utilizzo di 2.5 milioni di carte carburante e on-board units. Questo fa di DKV – azienda storica del settore, con i suoi 80 anni di attività e oltre 30 di esperienza nei pedaggi – uno tra i maggiori e più importanti fornitori di servizi per il pagamento pedaggi a livello europeo.
A oggi più di 120.000 aziende operanti nel settore della logistica e dei trasporti si affidano a DKV Euro Service per i pagamenti, attraverso l’utilizzo di 2.5 milioni di carte carburante e on-board units. Questo fa di DKV – azienda storica del settore, con i suoi 80 anni di attività e oltre 30 di esperienza nei pedaggi – uno tra i maggiori e più importanti fornitori di servizi per il pagamento pedaggi a livello europeo.

DKV in tempo reale in Francia. Con DKV prezzi del carburante in tempo reale anche in Francia. La trasparenza nel mercato dei carburanti non è più solo un fenomeno Tedesco

I Clienti DKV e gli utilizzatori della DKV App da oggi hanno la possibilità di accedere a informazioni aggiornate sul prezzo del carburante direttamente dal Ministero Francese per l’Economia e le Finanze. Il servizio informativo sui prezzi è simile a quello erogato per la Germania, ed è possibile accedervi anche attraverso l’applicazione DKV Maps. “Da troppo tempo la trasparenza nel mercato dei carburanti era un fenomeno solo tedesco” spiega Alessandro Gerini, responsabile Marketing di DKV Euro Service Italia. Oggi molti altri paesi europei stanno chiedendo alle compagnie petrolifere più trasparenza sui prezzi, per rendere disponibili pubblicamente queste informazioni. Entro la fine dell’anno in corso, anche in Italia, Portogallo e Spagna si potrà accedere a queste informazioni. Staremo a vedere se questa trasparenza nel mercato influenzerà le abitudini di rifornimento dei consumatori o se inciderà sull’andamento dei prezzi nell’arco della giornata. “Osserveremo attentamente i trend di mercato e informeremo di conseguenza i nostri Clienti”, afferma Gerini.