Ford Transit Courier

Ford Transit Courier

FORD TRANSIT COURIER. Il baronetto. Piccolo e spazioso, concreto ed economico, è il Transit perfetto per il piccolo artigiano o il corriere specializzato. Volete un Transit, ma non avete esigenze di caricare una casa intera?? Allora vi basta il piccolo Courier. Elegante, luminoso e spazioso. Ma soprattutto molto parsimonioso. Si basa sulla piattaforma della Fiesta e della B-Max, ed è tutto da vedere. All’interno, infatti, ben seduti il quadro comandi, la plancia, la leva del cambio sono scesi dritti dritti dalla Fiesta (o dalla Fiesta Van, se volete un mezzo commerciale più piccolo ancora….). Non c’è differenza alcuna. E anche alla guida le sensazioni sono le medesime, infatti dalla Fiesta il Courier eredita il pianale, le sospensioni anteriori indipendenti Macpherson e i motori, in questo caso uno ‘sprintoso’ 1.6 Tdci.

Non c’è differenza alcuna. E anche alla guida le sensazioni sono le medesime, infatti dalla Fiesta il Courier eredita il pianale, le sospensioni anteriori indipendenti Macpherson e i motori, in questo caso uno ‘sprintoso’ 1.6 Tdci
Non c’è differenza alcuna. E anche alla guida le sensazioni sono le medesime, infatti dalla Fiesta il Courier eredita il pianale, le sospensioni anteriori indipendenti Macpherson e i motori, in questo caso uno ‘sprintoso’ 1.6 Tdci

Appena saliti a bordo dal posto di guida in mezzo al traffico cittadino si resta favorevolmente colpiti dall’impressionante visibilità, a più di 180°, della strada e delle altre auto. Si è favorevolmente colpiti dall’essere come al centro della strada, con tutto sotto controllo. Al volante la solita sequenza di tasti sulle razze che comandano radio e telefono, cruise control e limitatore di velocità. Undici pulsanti, compreso il clacson, che con quelli sulla plancia del computer di bordo, con a richiesta il Sync with Voice Control (Bluetooth a comando vocale di nuova generazione), fanno sentire l’esigenza di una non rapida lettura del libretto delle istruzioni. Diciamo che la telecamera posteriore è eccellente, ma che l’impostazione del navigatore è un poco macchinosa. Sono disponibili fino a due prese da 12 V, gli ingressi Aux e Usb per la connettività, i portabicchieri, uno scomparto per il computer portatile o per le cartelline A4 e un vano portaoggetti sotto il sedile.

Detto questo torniamo fuori e osserviamo che il ‘family feeling’ voluto da Martin Smith, a capo del design di Ford Europa, prosegue anche all’esterno, con l’Ovale blu ben visibile e centrale nella calandra, i fari allungati (e ben protetti dai piccoli urti) e quel certo senso di diffusa sportività, che farebbe ‘sembrare in movimento’ il piccolo furgone anche da fermo. Il paraurti posteriore è composto da più parti e con la protezione laterale della carrozzeria e la posizione strategica delle luci assicurano ancora una protezione in caso di incidente.

L'aspetto così compatto non deve ingannare, il furgone sfrutta un volume di carico di 2,3 metri cubi, che offre il 10 per cento di volume in più rispetto agli altri veicoli della stessa gamma.
L’aspetto così compatto non deve ingannare, il furgone sfrutta un volume di carico di 2,3 metri cubi, che offre il 10 per cento di volume in più rispetto agli altri veicoli della stessa gamma.
L'aspetto così compatto non deve ingannare, il furgone sfrutta un volume di carico di 2,3 metri cubi, che offre il 10 per cento di volume in più rispetto agli altri veicoli della stessa gamma.
L’aspetto così compatto non deve ingannare, il furgone sfrutta un volume di carico di 2,3 metri cubi, che offre il 10 per cento di volume in più rispetto agli altri veicoli della stessa gamma.

Compatto per modo di dire

L’aspetto così compatto non deve ingannare, il furgone sfrutta un volume di carico di 2,3 metri cubi, che offre il 10 per cento di volume in più rispetto agli altri veicoli della stessa gamma. Grazie alla paratia grigliata basculante di 90° e al sedile del passeggero ripiegabile (e per questo più sottile di quello del guidatore), chiamato Fold&Dive (optional nella versione Entry, di serie sulla Trend della prova), è possibile sfruttare una lunghezza di carico di 2,59 metri (di norma 1,62 m). I ganci di fissaggio (6) installati sulle pareti laterali, standard Din e Iso, non ingombrano e consentono di mantenere la stabilità del carico. All’altezza della vita e delle spalle del conducente, poi, sono predisposti altri dispositivi di fissaggio laterali, in grado di sostenere un carico di 30 kg. Il pavimento in gomma consente di tenere pulita la cabina, mentre il rivestimento protegge il piano di carico e aiuta a salvaguardare sia il furgone sia il carico stesso da colpi e i graffi quotidiani. Impressionante è la luce nel vano di carico offerta dall’illuminazione, anche a Led.

Grazie alla paratia grigliata basculante di 90° e al sedile del passeggero ripiegabile (e per questo più sottile di quello del guidatore), chiamato Fold&Dive (optional nella versione Entry, di serie sulla Trend della prova), è possibile sfruttare una lunghezza di carico di 2,59 metri (di norma 1,62 m).
Grazie alla paratia grigliata basculante di 90° e al sedile del passeggero ripiegabile (e per questo più sottile di quello del guidatore), chiamato Fold&Dive (optional nella versione Entry, di serie sulla Trend della prova), è possibile sfruttare una lunghezza di carico di 2,59 metri (di norma 1,62 m).
Grazie alla paratia grigliata basculante di 90° e al sedile del passeggero ripiegabile (e per questo più sottile di quello del guidatore), chiamato Fold&Dive (optional nella versione Entry, di serie sulla Trend della prova), è possibile sfruttare una lunghezza di carico di 2,59 metri (di norma 1,62 m).
Grazie alla paratia grigliata basculante di 90° e al sedile del passeggero ripiegabile (e per questo più sottile di quello del guidatore), chiamato Fold&Dive (optional nella versione Entry, di serie sulla Trend della prova), è possibile sfruttare una lunghezza di carico di 2,59 metri (di norma 1,62 m).

DSC_4499

Grazie alla paratia grigliata basculante di 90° e al sedile del passeggero ripiegabile (e per questo più sottile di quello del guidatore), chiamato Fold&Dive (optional nella versione Entry, di serie sulla Trend della prova), è possibile sfruttare una lunghezza di carico di 2,59 metri (di norma 1,62 m).
Grazie alla paratia grigliata basculante di 90° e al sedile del passeggero ripiegabile (e per questo più sottile di quello del guidatore), chiamato Fold&Dive (optional nella versione Entry, di serie sulla Trend della prova), è possibile sfruttare una lunghezza di carico di 2,59 metri (di norma 1,62 m).

 

I motori

Il benzina EcoBoost da mille litri e 3 cilindri sviluppa 100 Cv e 170 Nm di coppia, con cambio manuale a 6 velocità. Abbinato ad altre tecnologie per il risparmio di carburante, come l’Auto Start&Stop, questo motore sviluppa molta potenza ma con consumi ridotti fino al 24 per cento ed emissioni di CO2 a 119 g/km.

I diesel appartengono alla gamma TDCi Duratorq, e si sviluppano in due carature: 1.5 e 1.6 litri, da 75 Cv, 185 Nm; oppure 95 Cv, 230 Nm ambedue con trasmissione manuale a 5 velocità. Entrambi sono disponibili con le tecnologie Auto-Start-Stop, sistema di gestione della batteria e Smart Regenerative Charging (ricarica rigenerativa intelligente). Inoltre, il motore da 95 Cv con Auto-Start-Stop e limitatore di velocità a 100 km/h, emette solo 97 g/km di CO2.

 

 

 

Il benzina EcoBoost da mille litri e 3 cilindri sviluppa 100 Cv e 170 Nm di coppia, con cambio manuale a 6 velocità. Abbinato ad altre tecnologie per il risparmio di carburante, come l’Auto Start&Stop, questo motore sviluppa molta potenza ma con consumi ridotti fino al 24 per cento ed emissioni di CO2 a 119 g/km. I diesel appartengono alla gamma TDCi Duratorq, e si sviluppano in due carature: 1.5 e 1.6 litri, da 75 Cv, 185 Nm; oppure 95 Cv, 230 Nm ambedue con trasmissione manuale a 5 velocit
Il benzina EcoBoost da mille litri e 3 cilindri sviluppa 100 Cv e 170 Nm di coppia, con cambio manuale a 6 velocità. Abbinato ad altre tecnologie per il risparmio di carburante, come l’Auto Start&Stop, questo motore sviluppa molta potenza ma con consumi ridotti fino al 24 per cento ed emissioni di CO2 a 119 g/km.
I diesel appartengono alla gamma TDCi Duratorq, e si sviluppano in due carature: 1.5 e 1.6 litri, da 75 Cv, 185 Nm; oppure 95 Cv, 230 Nm ambedue con trasmissione manuale a 5 velocit

 

 

Accessori

Quickclear Heated Windscreen (sbrinatore rapido del parabrezza) è la tecnologia che rimuove ghiaccio, brina o neve dal parabrezza in massimo 30 secondi, anche negli inverni più rigidi. Infatti, premendo semplicemente un pulsante il sistema si attiva in pochi secondi, anche sotto lo zero.

Easy Fuel (rifornimento senza tappo) è la tecnologia che elimina la possibilità di rifornirsi con il carburante errato, grazie a un dispositivo meccanico. Assicura, inoltre, un rifornimento rapido ed evita la possibilità di sporcarsi le mani, non essendo presente il tappo carburante.

Rain Sensing Wipers (sensore pioggia) è la tecnologia che riconosce la pioggia sul parabrezza e accende automaticamente i tergicristalli permettendo, inoltre, di personalizzare la sensibilità del sensore..

Auto headlamp (fari automatici) è la tecnologia che accende automaticamente i fari quando il sensore legge la mancanza di luce e li spegne in caso di forte luce ambientale.

Parking Distance Sensors (sensori di parcheggio posteriori) è la tecnologia che aiuta nelle manovre di ogni giorno, evitando i danni dei piccoli urti in fase di parcheggio. I sensori consentono di valutare la distanza tra il proprio veicolo e gli ostacoli. Quando rilevano un oggetto, infatti, attivano un segnale acustico che si intensifica con il ridursi della distanza rispetto all’ostacolo. M.B.