GOODYEAR E EUROPEAN TRUCK RACING CHAMPIONSHIP

0
725
Goodyear Truck a Misano 2019

Abbiamo intervistato Laurent Colantonio, Director Technology Commercial EMEA di Goodyear, per conoscere il mondo dei pneumatici destinati alle competizioni tra camion

Un conto è viaggiare su strada, un altro è correre in pista. Questo è scontato, ma dietro a un pneumatico da pista, destinato a un trattore da competizione, si nascondono aspetti molto interessanti e poco conosciuti. Per approfondire la questione abbiamo chiesto informazioni a una persona che da anni segue il mondo delle corse. Ecco cosa ci ha raccontato Laurent Colantonio, Director Tire Technology Commercial di Goodyear.

COLANTONIO Laurent

Per realizzare i pneumatici destinati ai truck bisogna aver maturato una lunga esperienza in questo settore. Ancora di più quando si tratta di pneumatici che equipaggiano i camion da gara. Ci potrebbe raccontare brevemente la lunga tradizione di Goodyear in questo settore?

Goodyear è fornitore ufficiale di pneumatici dell’European Truck Racing Championship dal 2004 ed esclusivo dal 2016. L’azienda ha scelto di sviluppare questi pneumatici anche per sfruttare un’ottima opportunità di innovazione tecnologica per il prodotto finale. Il primo passo è stato ridurre lo spessore del battistrada dei pneumatici standard Goodyear RHS 315/70R22.5 per asse motore e asse sterzante e renderli più adatti alle competizioni. In seguito è stata realizzata una mescola speciale per dare migliore aderenza sul bagnato e sull’asciutto, favorire un’usura più lenta e massimizzarne l’utilizzo per ridurre i costi. Nella stagione 2006 è stato introdotto il pneumatico Goodyear Truck Racing, appositamente progettato, sviluppato e realizzato per offrire le migliori prestazioni possibili, con costruzione, mescola e disegno del battistrada ottimizzati per adattarsi a calore, velocità e altre condizioni estreme dei circuiti, pur mantenendo buone caratteristiche di usura ed eccellente aderenza. L’esperienza maturata in pista ha permesso a Goodyear di battere record mondiali di velocità insieme a Volvo Trucks prima con “Mean Green” e poi con “The Iron Knight”, diventati i truck più veloci al mondo, dimostrando la leadership tecnologica dell’azienda nell’industria dei trasporti. E dal 2016 Goodyear fornisce anche pneumatici Goodyear Offroad ORD a Gerard De Rooy per la celebre Dakar, supportando il team anche nella definizione dei migliori set up per affrontare i percorsi più difficili al mondo.

Goodyear pneumatici a Misano 2018

Sappiamo che i pneumatici utilizzati nel FIA Truck Race sono dei 315/70 R22.5, realizzati usando una struttura molto simile a quelli di serie. Quelli da gara, in cosa si differenziano effettivamente da quelli di serie?

Certo, i pneumatici Goodyear Truck Racing sono costruiti utilizzando una carcassa simile a quella dei pneumatici standard Goodyear 315/70R22.5 autocarro di ultima generazione. Al fine di migliorare le prestazioni e principalmente ridurre il rischio di surriscaldamento e aumentare la rigidità laterale, sono state apportate diverse modifiche, ma è il battistrada che svolge un ruolo fondamentale, raggiungendo temperature molto elevate mentre il truck cerca il grip ottimale in gara. Lo specifico disegno del battistrada offre un’eccellente aderenza in condizioni di pista asciutta e bagnata e garantisce prestazioni elevate a ogni differente temperatura riscontrabile durante tutto il campionato e negli 8 diversi Paesi.

Insieme al caratteristico design asimmetrico della spalla e alle scanalature circonferenziali, la mescola del battistrada Goodyear Truck Racing assicura performance di livello a tutti i piloti e su tutte le piste. Le buone caratteristiche di usura garantiscono anche prestazioni costanti per tutta la vita del pneumatico.

Esiste un modo per verificare che tutte le squadre facciano uso di pneumatici simili?

Nel 2016 Goodyear è stata selezionata dalla Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA) come partner esclusivo di pneumatici per il FIA European Truck Racing Championship, quindi tutti i partecipanti utilizzano pneumatici Goodyear Truck Racing. Per garantire che i pneumatici vengano distribuiti in modo equo, prima di ogni gara, TRO (Truck Race Organization) – distributore ufficiale di pneumatici Goodyear Truck Racing – organizza una lotteria in collaborazione con la FIA, così nessuno sa quali pneumatici otterrà ogni squadra finché non vengono estratti.

Goodyear Truck a Misano 2019

Inoltre tutti i pneumatici Goodyear Truck Racing sono dotati di tecnologia RFID (Radio Frequency Identity) che fornisce a ogni pneumatico un’identità univoca e viene utilizzata dagli ufficiali di gara della FIA per garantire che tutti i team rispettino i regolamenti sul numero e sull’uso dei pneumatici da gara. In questa particolare applicazione, il chip RFID consente di identificare il pneumatico, ma non fornisce dati relativi al controllo della loro pressione e temperatura.

Per seguire il campionato, Goodyear mette in campo tutta una serie di risorse. Ci potrebbe raccontare come si svolge un tipico weekend di gara per Goodyear?

TRO, distributore ufficiale di pneumatici Goodyear Truck Racing, arriva solitamente sul circuito due giorni prima dell’inizio del weekend di gara per preparare l’infrastruttura di cui hanno bisogno per il montaggio dei pneumatici su cerchi, la lotteria e la distribuzione. All’inizio di ogni giornata di gare, il team TRO monta tutti i pneumatici di tutti i partecipanti sui cerchi, organizza una lotteria e distribuisce le gomme ai team per la gara.

Durante il weekend di gara, Goodyear ha anche un coinvolgimento attivo nel Fan Village che si trova nel Paddock. Nell’area Goodyear i visitatori possono divertirsi con giochi, esposizioni di prodotti e dimostrazioni e possono vivere l’esperienza della realtà virtuale Goodyear, indossando le cuffie, per scoprire tutto su Goodyear Proactive Solutions, l’offerta di gestione delle operazioni basata su un sistema informativo che consente il monitoraggio predittivo e in tempo reale dei pneumatici. I clienti Goodyear possono anche godersi le gare da dietro le quinte e prendere parte al grid walk prima dell’inizio di ogni gara.

Qual è la più grande soddisfazione che avete avuto, almeno dal vostro punto di vista, dopo l’esperienza che avete maturato nell’ETRC?

La soddisfazione più grande che abbiamo avuto negli ultimi anni è legata al riscontro che riceviamo dai piloti.

Tutti i team apprezzano la qualità dei nostri pneumatici, in particolare per quanto riguarda le loro prestazioni in tutte le condizioni, sul bagnato e sull’asciutto. Per noi è anche molto interessante osservare come la nostra partecipazione all’European Truck Racing Championship contribuisca positivamente alla nostra reputazione agli occhi dei nostri clienti.

La ricerca che avete profuso nell’ETRC può essere considerata uno strumento utile anche per la realizzazione dei pneumatici stradali?

L’European Truck Racing Championship consente a Goodyear di ottenere dati preziosi relativi alle centinaia di componenti con cui viene assemblato un pneumatico. Tutte le misurazioni e le osservazioni realizzate sui nostri pneumatici dopo la gara sono metodicamente valutate e documentate.

Grazie ai piccoli e costanti miglioramenti di ogni giorno siamo in grado di incrementare le prestazioni complessive dei nostri pneumatici per garantire che i prodotti Goodyear siano sempre all’avanguardia nel soddisfare le condizioni più difficili in pista e su strada