LA PROSSIMA LIVREA STORICA DI BRITISH AIRWAYS

0
330
BEA Vanguard aircraft G APEI on ground at London Heathrow Airport under mysterious slightly pink overcast daylight 1962 British Airways

British Airways ha annunciato nei giorni scorsi il secondo progetto relativo all’utilizzo delle livree storiche per festeggiare il centenario della compagnia aerea.

Un Airbus 319 di British Airways verrà dipinto con i colori del suo precursore, British European Airways (BEA), operativo sui voli a corto raggio. L’annuncio è giunto dopo che una grande folla si è riunita per vedere la prima livrea storica riprodotta su un 747 dipinto con i colori della British Overseas Airways Corporation (BOAC) atterrato a Heathrow lunedì scorso. L’A319, reg G-EUPJ, entrerà nell’hangar di verniciatura IAC dell’aeroporto di Shannon questo fine settimana, dove verrà ridipinto con la livrea BEA che volava prevalentemente su rotte nazionali ed europee tra il 1959 e il 1968. Ci sarà tuttavia una differenza importante: l’aereo avrà un’ala superiore colorata di grigio, invece del tradizionale colore rosso, per soddisfare gli attuali requisiti di riflettività della vernice alare.

Ritornerà a Heathrow ed entrerà in servizio il mese prossimo, volando nel Regno Unito, in Italia e in altre destinazioni europee, fino alla sua dismissione prevista per il prossimo anno. Alex Cruz, Presidente e CEO di British Airways, ha dichiarato: “È fantastico poter finalmente fare questo entusiasmante annuncio. BEA è una parte importante della nostra storia della quale molti clienti e colleghi conservano bei ricordi. Siamo sicuri che questa ultima livrea farà riaffiorare emozioni e orgoglio non solo in British Airways, ma anche nei confronti della straordinaria storia del Regno Unito – e quale momento migliore per farlo se non in occasione del nostro centenario, durante il quale celebriamo il passato guardando al futuro. Non vedo l’ora di vedere questo design classico ritornare a volare nei cieli”. Sia la livrea BEA sia quella BOAC fanno parte di una iniziativa speciale nell’ambito delle celebrazioni del  centenario della British Airways, durante le quali la compagnia festeggia il suo passato guardando al futuro. Per il suo centenario British Airways ha organizzato una serie di attività ed eventi. Oltre a guardare al passato, la compagnia aerea ha previsto anche BA 2119 – un programma che svilupperà il dibattito sul futuro del volo, dell’utilizzo nell’aviazione dei carburanti sostenibili, delle attività lavorative nel settore dell’aviazione e della clientela. L’attività del centenario si sta svolgendo nell’ambito del piano di investimento di 5,5 miliardi di sterline rivolto ai clienti. Il piano include l’installazione del WiFi della migliore qualità e potenza in ogni posto a sedere, la predisposizione di nuovi interni per 128 aerei a lungo raggio e la consegna di 72 nuovi aeromobili. La compagnia aerea introdurrà, entro la fine dell’anno, anche il nuovo sedile Club World con accesso diretto al corridoio.

Chi è British Airways


British Airways è la più grande compagnia aerea del Regno Unito che offre a 45 milioni di clienti all’anno qualità, scelta e convenienza. La sua principale sede commerciale è Londra, con una presenza significativa negli aeroporti di Heathrow, Gatwick e London City. La sede principale di British Airways a Heathrow è il Terminal 5, regolarmente votato come il miglior terminal aeroportuale al mondo nelle indagini internazionali sui passeggeri. Operando su una delle reti di linee aeree internazionali più estese, insieme ai suoi accordi di business joint, codeshare e partner in franchising, British Airways vola su oltre 200 destinazioni in quasi 80 paesi, con una flotta di quasi 300 velivoli. La compagnia aerea investirà 6,5 miliardi di sterline nei prossimi cinque anni in nuovi velivoli, nuove cabine, nuove sale, nuovi prodotti alimentari e nuove tecnologie, tra cui il WiFi.
British Airways è membro fondatore dell’alleanza aerea oneworld, che serve circa 1.000 destinazioni in tutto il mondo.

Qui la prima livera storica BOAC per il centenario di British Airways.