MAN per Verona

0
29

MAN per Verona

MAN per Verona. Cultura, giochi e molte altre iniziative sugellano il sodalizio tra il costruttore tedesco e la città scaligera.
Un contest fotografico sulle vite in viaggio, occasioni di intrattenimento per grandi e piccini, un pianoforte sotto le stelle, e una mascotte con le sembianze di un tenero leone pronto a regalare abbracci ai passanti. La filiale italiana di MAN Truck & Bus, presente da 30 anni nella provincia scaligera, propone una serie di eventi per rafforzare la sua presenza sul territorio, con un occhio di riguardo per l’ambiente e il sociale.
L’azienda tedesca, leader nella produzione di mezzi per il traporto merci e passeggeri, in Italia ha sede a Dossobuono di Villafranca e per tutto febbraio, con il patrocinio del Comune di Verona, porterà nelle piazze cittadine appuntamenti originali e unici, incastonati nelle storiche manifestazioni e piazze che attirano da sempre veronesi e turisti.
Spiega Marco Lazzoni, Direttore Generale di MAN Truck & Bus Italia: “Le iniziative in scaletta hanno un comune denominatore: Verona. Non solo la città che ci ospita da più di trent’anni, il ponte naturale tra Italia e Germania, tra Italia ed Europa, tra presente e futuro, ma anche la città che dal 22 al 25 febbraio, in occasione della manifestazione Transpotec Logitec, ospiterà la più grande fiera dell’autotrasporto e della logistica. A questa città, punto di riferimento per l’arte e la cultura, abbiamo voluto regalare un ricco calendario di eventi che ben descrive cosa intendiamo per crescita sostenibile, ossia qualcosa che non passa solo dall’attività economica ma anche dal costante impegno a favore del territorio, dell’ambiente e del sociale. Attraverso i tanti appuntamenti che animeranno la città richiameremo l’attenzione dell’opinione pubblica su tematiche di interesse generale come la mobilità, la sicurezza o la prevenzione delle malattie, fronte sul quale siamo impegnati in prima linea con un progetto di telemedicina dedicato agli autotrasportatori che, pur in un’epoca di grande interesse per la guida autonoma, rimangono al centro della nostra attenzione”.

MAN e l’Amore

Un camion aerografato a tema si posizionerà in piazza Bra in occasione di Verona in Love, dall’11 al 14 febbraio, creando ai suoi piedi, proprio nel salotto cittadino in cui spicca l’anfiteatro, uno scenario rosso, regno di giganteschi cuori e palloncini romantici. Nel frattempo, sempre negli stessi giorni, dalle 10 alle 21, in Piazza Erbe spunterà un pianoforte a mezza coda allocato su una pedana rossa, a disposizione non solo di musicisti esperti, ma anche dei passanti che vogliano dedicare serenate e melodie alle persone amate.

Il clou si terrà il giorno di San Valentino al teatro Ristori. Qui, alle 21, il regista Pupi Avati intratterrà il pubblico con riflessioni sull’amore e parole in libertà, in un appuntamento gratuito i cui biglietti saranno disponibili online su www.eventbrite.it o tramite il Box Office di via Pallone.

L’omaggio alla città dell’amore inizierà anche prima. L’11, il 12 e il 14 febbraio, infatti, Manni, la mascotte dell’azienda, passeggerà nel centro storico accompagnato da simpatiche hostess per regalare abbracci e scattare selfie con i passanti da condividere sui social con l’hashtag #MANinLove e #VeronainLove.

MAN e il Carnevale

I festeggiamenti dell’azienda proseguiranno anche a Carnevale, con un taglio più mirato ai piccoli e alle loro famiglie. Il 24 febbraio camion decorati a festa compariranno in piazza Bra tra le maschere di Arlecchino, principi e principesse regalando ai bambini la possibilità di farsi delle foto salendo sui mezzi. E dalle 13 alle 17, durante la sfilata allegorica, postazioni per truccarsi in viso, sculture di palloncini e altre animazioni daranno vita all’esposizione di MAN regalando gioia e momenti di allegria.

Inoltre, nello stesso periodo, musicisti di strada intratterranno i passanti in diverse fasce orarie con suoni e melodie lungo le vie della città antica.

MAN e il Viaggio

Per celebrare la vocazione turistica del territorio, MAN sarà anche il main sponsor del contest fotografico “Vite in Viaggio” realizzato in occasione della mostra di Picasso “Figure (1906 – 1971)”, in collaborazione con l’associazione Verona Arte e Musica e il Museo AMO di Verona.

Si tratta di un concorso in cui, chiunque sia maggiorenne e residente in Italia, è invitato a esprimere in uno scatto la propria visione del viaggio, a partire dalla destinazione, passando per il mezzo e arrivando alle emozioni provate. Le 51 fotografie scelte dalla giuria saranno esposte nelle sale del Museo AMO di Verona, in contemporanea appunto con la mostra di Picasso dal 21 febbraio al 12 marzo, e 9 di queste saranno declamate vincitrici in tre diverse sezioni. La mostra potrà essere visitata gratuitamente e, ai primi visitatori, saranno regalati 300 biglietti per ammirare a ingresso libero anche le tele di Picasso. Per saperne di più, partecipare al contest o votare le foto in concorso, visitare il sito www.viteinviaggio.eu.

MAN per Verona