OM. L’origine della specie

OM. L’origine della specie

OM. L’origine della specie

OM. L’origine della specie

Strenna natalizia, o anche volume iconografico da possedere a qualunque costo. Se siete dei professionisti del trasporto pesante ‘OM i camion’ è un volume da possedere. Tutto inizia da questa sigla. O almeno la maggiore parte del trasporto pesante tricolore e europeo. Perché dalla OM, o dalle sue collaborazioni tecnico commerciali nascono quasi tutti i marchi di camion che ancora oggi vediamo sulle strade.
Assai ricco di fotografie, e di un testo in due lingue (italiano e inglese), il volume rappresenta la pietra miliare del comparto. Se amate i mezzi pesanti, se siete dei camionisti, se lavorate nel settore questo libro vi rappresenta. L’OM è l’archetipo, il paradigma del camion. E il libro lo descrive dagli inizi. Che partono dalla seconda metà del 1800, quando in Piemonte, a Intra, nasce la Güller & Croff, specializzata in macchine utensili poi Güller & Greuter e quindi Züst nel 1893. Dalle sponde del lago la società si trasferisce a Milano ai primi del ‘900, apre una consociata a Brescia (la Brixia-Zust) e produce mezzi pesanti per l’esercito e le campagne belliche di Libia e Tripolitania. Nel 1917 l’OM rileva i due marchi e gli stabilimenti a Milano e Brescia. Parallelamente, facendo un passo indietro, nel 1853 in Svizzera nasce la Saurer, che si espande fino in Francia e Germania, e che darà luce alla Steyr-Puch, base della attuale Magna-Steyr, e alla Unic, adesso Iveco, e alla MAN. Poi dall’Europa varcherà l’Oceano fondando nel 1911 la Mack, adesso parte del Gruppo Volvo. Nel 1931 la Saurer stringe un accordo con l’OM per la produzione di autobus e autocarri e nel 1982 finisce per essere acquisita dalla Fiat-Iveco. Non manca all’elenco la Mercedes-Benz, che acquisisce gli stabilimenti della Saurer in Germania. E il cerchio si chiude.

Prezzo: 36.00 euro

Autore: Massimo Condolo

Pagine: 160

Immagini: 181 immagini in bianco & nero e a colori

Fondazione Negri, Brescia

OM

OM. L’origine della specie OM. L’origine della specie OM. L’origine della specie OM. L’origine della specie