Ritchie Bros acquisisce Iron Planet

Ritchie Bros acquisisce Iron Planet

Ritchie Bros acquisisce Iron Planet. Era nell’aria, ed era la scelta più ovvia e anche obbligata. Per oltre 750 milioni di dollari gli arancioni canadesi acquistano Iron Planet. Con IronPlanet si crea una compagnia di brand affidabili e che darà ai clienti ancora più scelta nelle modalita’ di vendita, acquisto e promozione dei macchinari, sia dal vivo che online.

Questi punti salienti:

  • Aumento delle opzioni per il cliente; promozione delle offerte online; inserimento in segmenti aggiuntivi, di grandi dimensioni
  • Combinazione di aziende che si prospetta aumentare significativamente la crescita in termini di fatturato e introiti; sfruttamento efficace della forza del bilancio di Ritchie Bros.
  • Dalla transazione si attende un incremento degli introiti entro il primo anno (costi relativi all’acquisizione esclusi)
  • Alleanza di lungo termine siglata con Caterpillar
  • Con oltre $US 3 miliardi in vendite annuali online di macchinari, la fusione aziendale rientrerà tra le 50 prime aziende di e-commerce B2B del mondo

Ritchie Bros. Auctioneers Incorporated, la più grande società di aste industriali al mondo e distributrice di macchinari leader di mercato, e IronPlanet, un marketplace online leader di settore per macchinari pesanti e altri beni durevoli, hanno annunciato di aver stipulato un contratto grazie al quale Ritchie Bros. acquisirà IronPlanet per US$ 758,5 milioni circa, a seconda dei consueti aggiustamenti finali.

Fondata nel 1999, IronPlanet va a completare la base primaria di utenti finali di Ritchie Bros., concentrandosi fortemente sulle esigenze di aziende, produttori di macchinari, concessionari ed enti governativi, per quanto riguarda soluzioni di disposizione di macchinari.  IronPlanet vende in prima battuta tramite piattaforme esclusivamente online, con aste settimanali e altri marketplace di macchinari.  Attraverso i suoi canali di vendita, nel 2015 IronPlanet, società privata con sede negli Stati Uniti, ha totalizzato vendite per un volume lordo delle merci (GMV) di circa US$ 787 milioni, registrando un tasso di crescita composto del 25,2% in beni venduti dal 2013 al 2015.  Questo slancio di crescita continua, con un aumento del 41% in GMV nel corso della prima metà del 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015.

“Questa transazione di trasformazione rappresenta logicamente il prossimo passo di Ritchie Bros. nel potenziare la nostra piattaforma multicanale, il nostro raggio d’azione globale e le nostre relazioni di lunga data con i clienti.  Insieme ad IronPlanet, daremo vita ad un’unione di marchi degni di fiducia, in grado di fornire ai clienti di tutto il mondo un maggiore numero di opzioni e di piattaforme attraverso cui vendere, acquistare e inserire in listini di vendita macchinari, quando, dove e come vogliono, sia in loco che online.  Il nostro impegno a diversificare l’offerta è pienamente in linea con la richiesta dei clienti di disporre di varie soluzioni di vendita e d’acquisto,” ha spiegato Ravi Saligram, amministratore delegato di Ritchie Bros. “Quest’acquisizione contribuirà ad accelerare la nostra crescita di fatturato e di introiti e aumenterà il valore azionario, continuando ad ampliare le nostre competenze in nuovi canali, settori, regioni e segmenti di clienti.  Ritchie Bros. e IronPlanet vantano entrambe collaboratori di talento e un approccio positivo basato sull’attenzione per il cliente.”

“Questo è un giorno importante per IronPlanet, per i nostri clienti, dipendenti e azionisti.  Per IronPlanet unire le forze con Ritchie Bros. significa dare vita a un marketplace multicanale in grado di offrire una gamma completa di soluzioni per gestire e disporre macchinari.  IronPlanet ha sviluppato uno dei principali marketplace online e ad una piattaforma tecnologia in una serie di mercati verticali e, grazie alla forza di Ritchie Bros. nelle aste dal vivo in loco, si dimostrerà l’elemento integrante rappresentante un valore aggiunto per i nostri clienti,” ha affermato Gregory J. Owens, direttore e amministratore delegato di IronPlanet.

Solide motivazioni strategiche e finanziare

  • Una mossa ideale e complementare per portare avanti la strategia di Ritchie Bros. volta a creare una realtà commerciale più versatile e multicanale in grado di fornire un margine di scelta più ampio ai clienti. Spesso, chi vende macchinari sceglie di vendere i propri beni sfruttando varie soluzioni di vendita. La transazione unirà la forza di Ritchie Bros. nelle aste dal vivo integrate in loco e online al ruolo leader di IronPlanet a livello di aste e marketplace online, dando vita ad una più ampia piattaforma multi-formato di vendita e gestione macchinari, con soluzioni come:
    • Aste dal vivo in loco e online simulcast di Ritchie Bros. Auctioneers
    • Aste esclusivamente online di IronPlanet, inclusi format di Reserved Daily Marketplace e Buy-Now
    • Aste dal vivo in loco e online simulcast di Cat Auction Services (aste condotte presso concessionari Caterpillar)
    • Aste dal vivo in loco e online simulcast di Kruse Energy & Equipment AuctioneersSM (per il settore petrolio e gas)
    • Aste online e marketplace EquipmentOne
    • Servizio di inserimento in listini di vendita di Mascus
    • TruckPlanet®, GovPlanet®, SalvageSale e altri canali di vendita online specifici del settore
    • Ritchie Bros. Private Treaty
    • Ritchie Bros. Financial Services
  • Nascita di un marketplace di maggiore valore e ampliamento del mercato disponibile. I clienti trarranno vantaggio da un marketplace più ampio, con più acquirenti e venditori, ma anche di un maggior numero di opzioni e servizi. A dimostrazione del valore delle piattaforme multicanale risultanti dalla nuova unione e dell’approccio più ampio, Ritchie Bros. ha annunciato oggi anche l’avvio di un’alleanza strategica a lungo termine e dall’importanza storica con Caterpillar, volta a rafforzare in maniera significativa la sua relazione con i concessionari Caterpillar. Ritchie Bros. diventerà partner globale privilegiato di Caterpillar per le aste dal vivo in loco e online, in base ad un contratto che entrerà in vigore al completamento dell’acquisizione di IronPlanet.L’accorpamento di IronPlanet garantirà a Ritchie Bros. l’accesso a nuovi e grandi segmenti di clienti, tra cui quello dei surplus governativi e del petrolio e del gas.  Inoltre, grazie all’ampliamento delle soluzioni di vendita, risultante da questa fusione, sarà possibile rispondere in modo ancora più efficace alle preferenze dei clienti in numerose realtà geografiche internazionali chiave, tra cui il Regno Unito, la Germania, il Giappone e la Cina, dove le infrastrutture di Ritchie Bros. rappresenteranno una piattaforma per il lancio delle soluzioni IronPlanet.
  • Potenziamento delle competenze digitale per fornire livelli più alti di assistenza alla clientela. La nuova realtà commerciale sarà dotata di una piattaforma tecnologica integrata per fornire ai clienti un numero maggiore di soluzioni su misura in grado di rispondere alle loro esigenze e di migliorare l’esperienza cliente complessiva. Queste soluzioni, incluse varie opzioni per un portale dedicato ai concessionari, la conoscenza approfondita del business, insieme all’analisi potenziata dei dati e ai diversi canali di vendita, metteranno la nuova azienda in condizione di poter fornire soluzioni complete per la gestione dei macchinari.Insieme, Ritchie Bros. e IronPlanet, saranno maggiormente in grado di rispondere alle esigenze sempre più ambiziose dei clienti, privilegiando le transazioni online. Nei 12 mesi precedenti il 30 giugno 2016, Ritchie Bros. e IronPlanet hanno complessivamente venduto beni per oltre US$ 3 miliardi (su base proforma) attraverso transazioni online, classificandosi tra le prime 50 aziende di e-commerce B2B, in base al valore delle vendite2.
  • Previsioni di crescita e redditività nel lungo termine. Secondo le previsioni, la transazione porterà un incremento degli introiti nel primo anno (costi della transazione esclusi), sostenendo significativamente la crescita in termini di ricavi lordi d’asta (Gross Auction Proceeds – GAP), fatturato e introiti nel lungo termine. L’unione stimolerà anche la generazione di flusso di cassa libero, che permetterà a Ritchie Bros. di supportare le priorità strategiche di crescita, garantire un ritorno di valore per gli azionisti e ridurre il debito.
  • Eccezionali opportunità per portare avanti il modello commerciale e l’importante tradizione di Ritchie Bros. Ritchie Bros. e IronPlanet condividono la passione per il cliente, fornendo soluzioni semplici da applicare. Unendo il raggio d’azione, la presenza sul mercato e la forza del marchio di Ritchie Bros. ai modelli online complementari di IronPlanet, sarà possibile offrire ai clienti più opzioni per muovere i loro beni all’interno di diversi canali di vendita. Trasparenza e attenzione al cliente continueranno ad essere pietre miliari anche della nuova realtà commerciale, che farà leva sulle migliori pratiche delle due organizzazioni, tra cui rientrano l’apprezzata certificazione delle condizioni dei macchinari IronClad Assurance® e l’ispezione dei mezzi di IronPlanet.

Termini della transazione
Secondo i termini della transazione, Ritchie Bros. acquisirà il 100% del capitale netto di IronPlanet per US$ 740 milioni circa in denaro liquido, con l’assunzione di partecipazioni sociali non assegnate IronPlanet, soggetta ad aggiustamenti, che porta il valore totale della transazione a US$ 758,5 milioni.  Questo rappresenta un 13.0x dell’EBITDA corretto stimato per il 2017, comprensivo del valore netto presente di $ 100 milione di sinergie fiscali e $ 20 milioni in sinergie di costo del tasso di crescita.  Ritchie Bros. intende finanziare la transazione con una combinazione di denaro liquido in cassa e nuovo debito, e ha impegni di finanziamento ponte con Goldman Sachs Bank USA, soggetto a termini e condizioni formali, per agevolare la chiusura della transazione.  Con il completamento della transazione e il finanziamento richiesto, si prevede che il debito netto di Ritchie Bros. rispetto al tasso EBITDA non supererà 3.0x.

Ritchie Bros. ha assicurato contratti di lavoro con figure dirigenziali chiave, ad integrazione del team direttivo globale di Ritchie Bros.  Il signor Owens ha acconsentito ad entrare nel nuovo comitato direttivo dell’azienda al compimento della transazione.

La transazione è stata autorizzata dal consiglio d’amministrazione di entrambe le aziende e la sua chiusura è prevista entro la prima metà del 2017, in base alle autorizzazioni regolatorie e al soddisfacimento delle consuete condizioni di chiusura.

Consulenti
Goldman, Sachs & Co. è consulente finanziario per Ritchie Bros. e Skadden, Arps, Slate, Meagher & Flom LLP e Dechert LLP sono i consulenti legali.  J.P. Morgan Securities LLC è consulente finanziario per IronPlanet e Orrick, Herrington & Sutcliffe LLP sono i consulenti legali.

Webcast e teleconferenza degli investitori
Ritchie Bros. e IronPlanet terranno una teleconferenza per discutere questo annuncio in data 30 agosto 2016, alle 5:30 PT / 8:30 ET / 13:30 WEST.  Dopo la conferenza, sarà disponibile una replica.

Le informazioni su webcast e teleconferenza sono disponibili al seguente link:
https://investor.ritchiebros.com

Informazioni su Ritchie Bros.:
Fondata nel 1958, Ritchie Bros. (NYSE e TSX: RBA) è la principale società d’aste industriali a livello globale e una delle aziende più grandi al mondo per la vendita di macchinari usati, destinati al settore delle costruzioni, dei trasporti, dell’agricoltura, dell’energia, dell’estrazione mineraria, della gestione forestale e altri. Le soluzioni di gestione e disposizione dei macchinari offerte da Ritchie Bros.TM includono aste pubbliche senza riserva dal vivo con offerte in loco e online; EquipmentOneTM, un marketplace di aste online; Mascus, un servizio per l’inserimento in listini di vendita di macchinari; vendite con trattative private attraverso Ritchie Bros. Private Treaty; e una serie di servizi accessori, tra cui il finanziamento e il leasing tramite Ritchie Bros. Financial Services. Ritchie Bros. opera in 19 Paesi e dispone di 45 sedi d’asta in tutto il mondo. Per maggiori informazioni, visitare rbauction.comEquipmentOne.commascus.comrbauction.com/privatetreaty e rbauction.com/financing.

Informazioni su IronPlanet:
IronPlanet è un marketplace online leader nel mondo della vendita e dell’acquisto di macchinari usati e di altri beni durevoli, nonché un protagonista attivo nel mercato da miliardi di dollari dei macchinari usati. Fondata nel 1999 per trasformare il mercato globale dei macchinari usati, IronPlanet ha sviluppato una banca dati di oltre 1,5 milioni di utenti registrati in tutto il mondo. IronPlanet connette acquirenti e venditori di macchinari usati con il suo esclusivo certificato di condizioni dei macchinari IronClad Assurance® e una serie di marchi, tra cui IronPlanet®, GovPlanet®, TruckPlanet®, Cat Auction Services, Kruse Energy & Equipment AuctioneersSM, allEquip® e Asset Appraisal ServicesSM. IronPlanet vanta il supporto di Accel Partners, Kleiner Perkins Caufield & Byers, Caterpillar e Volvo. Per ulteriori informazioni, visitare www.ironplanet.com.

 

Ritchie Bros acquisisce Iron Planet
Ritchie Bros acquisisce Iron Planet