SCANIA RIPRENDE LA PRO­DU­ZIO­NE DI MOTORI V8

0
1332
Scania mototre V8

“Questa è probabilmente la peggiore interruzione nella fornitura di componenti che ha colpito la nostra azienda negli ultimi decenni”, ha evidenziato Alexander Vlaskamp, Senior Vice President, Head of Scania Trucks. “Vorrei veramente ringraziare i nostri clienti per la grande pazienza e comprensione che hanno dimostrato in una situazione così complicata. Noi di Scania stiamo facendo tutto quanto è in nostro potere per ripristinare una situazione normale e riprendere il prima possibile le consegne di autocarri e motori V8 in tutto il mondo”.

Scania motore V8

La produzione dei motori V8, costruiti a Södertälje, in Svezia, è quindi ripartita (anche se in misura limitata per il momento) grazie alla fornitura dei blocchi necessari che Scania è riuscita a garantirsi. L’azienda sta facendo tutto il possibile per riorganizzare la produzione in modo da superare le difficoltà logistiche e da evadere gli ordini nel minor tempo possibile.

“Potranno esserci ancora delle incertezze per qualche settimana, prima di avere il quadro completo ed essere in grado di accelerare la nostra produzione”, ha confermato Vlaskamp. “Ma abbiamo ripreso e aumenteremo gradualmente con l’obiettivo di confermare il corretto calendario di consegne degli ordini in essere. Successivamente potremo tornare a ricevere nuovi ordini. Questa situazione è avvenuta in un momento in cui la produzione di unità V8 procedeva a livelli altissimi. Siamo estremamente dispiaciuti che tutto questo abbia colpito i nostri clienti più fedeli e vicini al marchio Scania”.

I motori V8 vengono utilizzati per la nuova generazione di veicoli Scania, per applicazioni industriali e marine. La gamma di motori per autocarri è disponibile in quattro versioni, con potenze che vanno da 520 a 730 CV, e a oltre 1.150 CV per i motori marini. Il primo motore V8 da 350 CV di Scania è stato prodotto nel 1969: il leggendario motore festeggerà quindi il suo 50° anniversario nel 2019.