Il sistema salva-vite eCall ora di serie

0
1072
Schnellere Hilfe am Unfallort: Über 3,5 Millionen Autos mit Mercedes-Benz Notruf an Bord

La decisione, in realtà, era stata già presa ben tre anni fa quando l’Unione Europea aveva vagliato la disposizione UE 2015/758. Da oggi, tutti i nuovi veicoli omologati dovranno avere a bordo il sistema che, tramite una serie di sensori, monitora l’eventuale impatto e chiama i servizi di pronto intervento in totale autonomia.

2018-03-28-ecall-image-dataLa centrale riceverà la richiesta di soccorso nella quale vengono specificati il momento dell’incidente, la posizione ed il senso di marcia dell’auto; anche alcune altre informazioni potranno venire comunicate, come le condizioni del conducente, il numero di passeggeri, il tipo di veicolo e la sua alimentazione (benzina, gas, metano, gasolio, etc.). In caso di necessità, il sistema può anche essere attivato manualmente attraverso un pulsante posto all’interno dell’abitacolo.