Il nuovo stabilimento del Crafter in Polonia

Il nuovo stabilimento del Crafter in Polonia

Il nuovo stabilimento del Crafter in Polonia

Volkswagen Volkswagen wrzesnia

Solenne inaugurazione dello stabilimento di Września, in Polonia: circa 1.000 ospiti tra esponenti politici ed economici, nonché rappresentanti del personale e dei sindacati – provenienti da Polonia e Germania – sono intervenuti insieme ai membri del Consiglio di Amministrazione del Gruppo Volkswagen e dei suoi Marchi per inaugurare ufficialmente lo stabilimento destinato alla produzione del nuovo Crafter. Il nuovo sito produttivo più all’avanguardia del suo genere in Europa è stato costruito in un tempo record di soli 23 mesi, dalla posa della prima pietra a novembre 2014 fino all’avvio della produzione.
Andrea Renschler, CEO di Volkswagen Truck & Bus e membro del Consiglio di Amministrazione di Volkswagen AG, ha ringraziato tutti coloro che hanno partecipato al progetto e alla costruzione a nome dell’intero Gruppo Volkswagen per il loro eccellente lavoro di cooperazione.

Il nuovo stabilimento del Crafter in Polonia: tecnologia ultramoderna ed elevata efficienza nell’utilizzo delle risorse.  Il nuovo edificio tiene conto di tutti gli aspetti legati alla tutela ambientale.  Lo stabilimento di produzione del Crafter definisce nuovi standard di riferimento nelle tecniche di produzione sostenibili.  Il nuovo stabilimento è il primo sito produttivo di autoveicoli ad essere certificato dal Consiglio per l’Edilizia Sostenibile Tedesco (DGNB).

In quanto parte del programma “Think Blue. Factory” (la filosofia della Volkswagen per la tutela dell’ambiente), fin dall’inizio e durante la progettazione e la realizzazione del nuovo sito produttivo sono stati presi in considerazione i severi standard ambientali Volkswagen.Il nuovo sito produttivo integra stabilmente soluzioni tecnologiche innovative, come mezzo per garantire l’efficienza dei processi di produzione anche in futuro. Questo ha permesso di definire nuovi standard di riferimento in materia di ergonomia, tutela dell’ambiente e rispetto delle risorse.
Alcuni esempi:
Gli edifici sono stati progettati e realizzati nell’ottica di un’ottimizzazione dei consumi energetici. Oltre ad una struttura dell’edificio ad elevato isolamento termico, gli impianti di riscaldamento per i padiglioni sono dotati di un sistema di recupero del calore particolarmente efficiente. Questo consente uno sfruttamento ottimale dell’energia in ingresso e una riduzione al minimo delle perdite.

Trova inoltre applicazione un sistema di gestione dell’energia all’avanguardia, per consentire un controllo dei consumi sulla base dell’effettivo fabbisogno energetico.

Il calore, il raffreddamento e l’aria compressa necessari nei processi produttivi vengono prodotti in sistemi che garantiscono i massimi livelli di efficienza possibili.

Nella costruzione della carrozzeria vengono impiegate tecnologie laser ultramoderne, all’insegna della massima efficienza. A garantire il rispetto dei più severi standard di qualità provvedono 437 robot di ultima generazione. Il tetto viene unito alla carrozzeria del veicolo mediante saldatura laser. L’estrema precisione nell’esecuzione garantisce una lunga durata del giunto saldato, con conseguente impatto positivo sui consumi di energia.

Volkswagen

Il processo di verniciatura si basa su un sistema particolarmente rispettoso delle risorse, che consente un consumo ridotto di energia, acqua e materiali. La vernice viene applicata da 36 robot, in modo automatizzato. L’utilizzo di atomizzatori ad elevata rotazione e cambi colore efficienti richiedono una quantità di vernice notevolmente inferiore rispetto a quella dei sistemi convenzionali. Le cabine di verniciatura utilizzano la procedura “EcoDryScrubber” (per purificare l’aria), che consente un risparmio del 60% del fabbisogno energetico nella cabina stessa, non richiede né acqua né agenti chimici e riduce il volume dell’aria espulsa. Per un condizionamento dell’aria in cabina ottimizzato sotto il profilo energetico viene utilizzata anche la nuova procedura “EcoSmart AC”. Gli essiccatori automatici per la carrozzeria sono dotati di tecnologia di recupero del calore a risparmio energetico. Le emissioni COV del nuovo sito produttivo del Crafter sono circa del 40% inferiori ai valori limite di soglia applicati in Polonia e nell’UE, come è stato confermato da misurazioni iniziali.

Volkswagen Volkswagen

Dati, cifre e fatti sul nuovo stabilimento di Września in Polonia Dimensioni della Fabbrica:

220 ettari (2,2 km2), equivalenti a circa 300 campi da calcio.

Capacità produttiva:

100.000 veicoli all’anno = 17 veicoli all’ora = indicativamente 380 veicoli al giorno.

Caratteristiche dei veicoli:

69 versioni di Crafter. Massima volumetria fino a 18,4m3, massima altezza interna del vano di carico di 2.196 mm. Lunghezza fino a 7.391 mm., altezza massima fino a 2.798 mm., massa complessiva fino a 5,5 tonnellate.

Forza lavoro prevista:

Circa 3.000 dipendenti in un sistema a tre turni.

Investimento:

Circa 800 milioni di Euro.

Fornitori:

45 fornitori provenienti dalla Polonia (7 dei quali dalla regione) riforniscono la Fabbrica.

Premi:

Il nuovo Crafter è stato insignito del premio “International Van of the Year 2017” da una riconosciuta giuria di esperti.

Dati e cifre sulla costruzione dell’impianto:

 Circa 1.000.000 m3 di terra movimentati nel corso degli scavi, effettuando 50.000 viaggi.

 22.000 tonnellate di acciaio della struttura e 8.000 tonnellate di acciaio per l’armatura del cemento.

 6.000 betoniere hanno gettato 50.000 m3 di calcestruzzo.

 4.000 pali di fondazione piantati nel terreno, fino a 16 metri di profondità.

 15.000 metri di tubazioni posati nello stabilimento per l’allacciamento delle

diverse utenze.

 19.000 sessioni di formazione effettuate nell’ambito della sicurezza sul lavoro.

 3.500 operai impiegati nel cantiere dello stabilimento di Września nella fase di avvio.

Il sito produttivo è stato costruito in soli 23 mesi, dalla posa della prima pietra nel novembre 2014 fino alla sua apertura ufficiale del 24 ottobre 2016.

Informazioni sulla città di Września

Września è una città situata nella regione di Wielkopolska in Polonia, a circa 50 km a est della città di Poznan. Il primo documento in cui viene citata l’esistenza di un insediamento nel luogo in cui sorge l’attuale città di Września risale al 1256 quando era nota come Vresc. Area: 12,73 km2. Popolazione: circa 30.000.