TomTom e Novità da Orlandi in TrackyNews 46

0
10

Il Renault T fa discutere

Il nuovo Renault T, che in questo numero di TrackyNews raccontiamo in una nuova personalizzazione, continua a far discutere per le sue linee. All’inizio, quando venne presentato al pubblico, desto un certo stupore e, non neghiamolo, non piacque molto. Oggi la situazione sembra essere diversa. Molte aziende hanno apprezzato le ampie superfici piane della carrozzeria che consentono una facile personalizzazione e soprattutto una facile identificazione dell’azienda grazie a loghi o scritte.

Certo la casa francese ci aveva messo del suo presentandolo in un colore marrone metallizzato con sfumature lievemente verdi. Le forme erano difficili da capire, mentre nei colori chiari il veicolo, pur sempre con un design di rottura (ma lo fu anche l’AE) ha tutto un altro aspetto. Hanno giovato le moltissime serie speciali come quella che presentiamo

TomTom

La gestione del lavoro in tempo reale che la piattaforma Tom Tom consente attraverso una app razionalizza e semplifica il lavoro. Nell’attività di distribuzione e di riparazione e in generale nei servizi door to door l’integrazione dell’attività con i moderni sistemi di controllo del traffico è essenziale ad un aumento dell’efficienza della filiera dell’ultimo miglio del trasporto.

L’assicurazione, soprattutto se su ricambi costosi e indispensabili, come quelli della turbina e del turbocompressore in generale è senza dubbio una nuova frontiera nella quantificazione di un TCO, un Total Cost of Ownership certo, è quanto offre FTS la società di Ferdinando Ferrero specializzata nel settore.

Orlanti è notissimo nel nostro paese per i sistemi di traino, ma sono moltissime ed enormemente differenziate le attrezzature che produce per i costruttori di rimorchi. Lorenzo Mondi della stessa Orlandi ce ne da un panorama.