BOOM DEL FREDDO. TRASPORTO ISOTERMICO IN CRESCITA, NEL MONDO

0
319
frigo van wolkswagen freddo

Un report made in USA analizza i trend del mercato a temperatura controllata a livello globale, fino al 2025.

Una società di ricerche di mercato americana ha recentemente pubblicato un report dettagliatissimo sui trend del settore del trasporto ATP nel mondo fino al 2025, dal titolo “Truck Refrigeration Unit Market by Type, Industry, Bus Length, Trailer Size, Application, Vehicle Type and Region – Global Forecast to 2025”.

In breve: crescono le città, crescono i consumi di prodotti alimentari surgelati e freschi e cresce l’esigenza di veicoli commerciali leggeri equipaggiati per l’ultimo miglio a temperatura controllata.

Fresco e surgelato, un mercato in crescita

Secondo i dati pubblicati, il mercato delle unità di refrigerazione per autotrasporto vale, nel mondo, 10,5 miliardi di dollari (dati 2018) e si prevede che raggiungerà i 15 miliardi entro il 2025. La domanda è guidata, secondo i ricercatori, dalla crescente urbanizzazione dei paesi in via di sviluppo, dalla conseguente richiesta di prodotti congelati e freschi, dall’aumento di importazioni e esportazioni di merci deperibili.

Per il trasporto di alimenti surgelati, i furgoni isotermici vengono e verranno sempre di più utilizzati per l’ultimo miglio, con range di temperatura tra -25 e +5 gradi centigradi.

Mercato unità di refrigerazione Carrier

Crescono le città, cresce l’ultimo miglio

All’interno del settore dell’autotrasporto, il segmento dei veicoli commerciali leggeri (LCV) è stimato come il più grande mercato per le unità di refrigerazione e si prevede che rimarrà dominante fino al 2025.

Il van è, infatti, il veicolo ideale per gestire il trasporto di merci deperibili all’interno delle aree urbane, e – sempre ragionando a livello globale – il tasso di urbanizzazione, specialmente nei paesi in via di sviluppo, è costantemente in crescita. Oggi il 55% della popolazione mondiale vive in città, la percentuale aumenterà fino al 68% entro il 2050. Tra le megalopoli, Delhi sorpasserà Tokyo entro il 2030.

Tra le varie tipologie di unità di refrigerazione, quando si tratta di furgoni, la diffusione di quelle al tetto cresce a ritmo più veloce, probabilmente perché più economiche, più semplici da installare e da gestire, meno ingombranti.

Mercato unità di refrigerazione

Ma che freddo fa, nell’area Asia-Pacifico

Durante il periodo di previsione, si stima che il Pacifico asiatico sarà il più grande mercato di sviluppo delle unità di refrigerazione per autotrasporto. Paesi come l’India, la Cina e il Giappone hanno un consumo elevatissimo di prodotti surgelati e freschi e stanno cercando di migliorare sempre di più le loro infrastrutture di stoccaggio del freddo. Dietro c’è un discorso di sostenibilità perché ad esempio in India, ogni anno, vengono buttati circa 1,34 miliardi di dollari di frutta.

Ma l’aumento della domanda di prodotti alimentari surgelati, in questi Paesi, è spinta anche dalla crescita di supermercati e grandi catene di ristoranti fastfood come KFC, Burger King, Subway, Taco Bell, Pizza Hut e McDonald’s. Non dimentichiamo, poi, il cambiamento degli stili di vita e l’aumento del potere di spesa che ispirano un comportamento più propenso al consumismo.

I principali player mondiali

A spartirsi la torta, nel settore, a livello globale, le principali aziende produttrici di unità di refrigerazione sono sedici: Lamberet, Thermo King, Carrier Transicold, Denso, Mitsubishi Heavy Industries, Guchen, Wabash National, MHI, Chereau, Alano, Zanotti, Kingtec, Frigoblock, GAH Refrigeration, Morgan e Sainte Marie.

I ricercatori, americani, prevedono che soprattutto in India e in Cina sarà Carrier, americana, ad avere la meglio grazie a strategie di sviluppo mirate che vanno dallo sviluppo di nuovi prodotti, ai contratti di fornitura, joint venture e collaborazioni.

Nell’area Asia pacifico, comunque, i protagonisti del mercato isotermico sono anche Daikin (Giappone), Thermo King (Stati Uniti), Denso (Giappone), Webasto (Germania), Mobile Climate Control (Svezia), Subros (India), Sanden (Giappone), Klinge (Stati Uniti) e Utility Trailer (Stati Uniti).