Volkswagen presenta l’I.D. BUZZ

Volkswagen presenta l’I.D. BUZZ

show-car-i-d-buzz_db2016au01071Volkswagen presenta l’I.D. BUZZ a Detroit. il Van elettrico con autonomia fino a 600 chilometri (270 miglia) e 8 posti. Trazione integrale ed emissioni zero per il van capace di proiettare nel futuro le sensazioni del Bulli.

A Detroit la Volkswagen presenta il volto eclettico della mobilità elettrica di domani, svelando la propria concept car I.D. BUZZ, un capolavoro di spaziosità a trazione integrale dotato di motori elettrici sull’asse anteriore e posteriore, modalità di marcia completamente automatizzata (I.D. Pilot) nonché elementi di visualizzazione e di comando di nuova generazione.

La guida autonoma

Attivazione della marcia completamente automatizzata. Si tratta di un’anteprima mondiale: come precedentemente accennato, l’I.D. BUZZ è il primo van in grado di offrire una guida completamente automatizzata. Attivare la modalità di marcia I.D. Pilot è estremamente semplice: non appena il guidatore lascia il volante, l’I.D. BUZZ assume il controllo. Di conseguenza la luce ambiente passa dal bianco, che favorisce la concentrazione (Drive), a una luce calda e rilassante. Parallelamente l’illuminazione ambiente estende la ripartizione della luce verso il vano posteriore. Allo stesso tempo, lo stato dell’I.D. BUZZ può essere visualizzato in qualsiasi momento sul tablet e sull’head-up display AR.

Ben 4 scanner laser sul tetto. In questa fase il van a zero emissioni ha già da tempo attivato i propri scanner laser. Quattro di questi fuoriescono dal tetto in modalità I.D. Pilot. I sensori sul tetto, contraddistinti da un design pulito, attirano l’attenzione sulla modalità completamente automatizzata mediante un’illuminazione indiretta. Dal canto suo l’I.D. BUZZ riconosce gli altri utenti della strada e l’ambiente circostante non solo tramite i sensori laser, ma anche grazie al supporto supplementare di sensori a ultrasuoni, sensori radar, telecamere laterali Area View e una telecamera anteriore. Inoltre, mediante il cloud vengono rilevati costantemente i dati del traffico e confrontati con i dati vettura.

Attivazione della modalità manuale. La modalità completamente automatizzata viene disattivata toccando il drivepad o premendo il pedale del freno o l’acceleratore.

L’I.D. BUZZ in pillole
1. Maggior sicurezza e comfort: la concept car I.D. BUZZ è il primo van a trazione elettrica con guida completamente automatizzata.
2. Percorrenze assimilabili alle attuali motorizzazioni a benzina: autonomia fino a 600 chilometri / 270 miglia AER (All Electric Range).
3. Espressione di una nuova generazione di sistemi propulsivi: il design dell’I.D. BUZZ regala un volto nuovo alla mobilità elettrica.
4. Due bagagliai e massima versatilità: grazie alla propulsione elettrica l’I.D. BUZZ è un capolavoro di spaziosità con ben otto sedili.
5. La persona al centro dell’attenzione: in modalità di marcia automatizzata I.D. Pilot, il guidatore può ruotare il sedile di 180 gradi in direzione del vano posteriore.
6. Aderenza garantita su qualsiasi tipologia di terreno: trazione integrale elettrica con due motori e potenza di sistema pari a 275 kW / 374 CV.
7. Icona di nuova generazione: una concept car che proietta nel futuro le sensazioni del Bulli.
8. Tutto è perfettamente visualizzato nel campo visivo del guidatore: l’head-up display proietta le informazioni tramite realtà aumentata.
9. Il volante con touchpad capacitivo si trasforma in un drivepad: le funzioni principali possono essere gestite tramite il volante.

10. Utilizzabile anche al di fuori dell’I.D. BUZZ: consolle centrale variabile con tablet che funge da display e altoparlanti Bluetooth Beats.

Un inedito van elettrico riaccende le emozioni del “Flower-Power” con molte caratteristiche. Eccone alcune:

  •   Passo estremamente lungo, di ben 3.300 mm.
  •   Struttura della zona anteriore che, oltre a offrire un’estrema sicurezza, si distingue per un angolo di massima sterzata delle ruote molto ampio che, in combinazione con l’asse posteriore sterzante, consente un diametro di volta straordinariamente contenuto, inferiore a 11 m.
  •   Batteria agli ioni di litio piatta integrata nel pianale che consolida la struttura base della vettura. Ne abbassa inoltre il baricentro e provvede a un’ottimale ripartizione del peso sugli assi, oltre a garantire una ridotta accelerazione trasversale.
  •   Asse anteriore con telaio ausiliario disaccoppiato rigido e motore integrato (che in abbinamento a quello posteriore dà origine alla trazione sulle quattro ruote).
  •   Asse posteriore con sospensioni multilink, propulsore integrato e telaio ausiliario disaccoppiato.
  •   Layout dell’asse sinonimo di dinamica di marcia ottimale e ottime qualità acustiche.
  •   Sospensioni pneumatiche sull’asse posteriore e ammortizzatori a regolazione elettronica su entrambi gli assi per il massimo comfort di marcia.
  •   Pneumatici 235/45 R22 con 780 mm di diametro per un comfort di rotolamento ottimale.

show-car-i-d-buzz_db2016au01072 show-car-i-d-buzz_db2016au01073 show-car-i-d-buzz_db2016au01078

L’I.D. BUZZ si ricarica velocemente.

La trazione integrale a emissioni zero, con una potenza di sistema di 275 kW / 374 CV, è in perfetta sintonia con il carattere dinamico dell’I.D. BUZZ. Un motore elettrico sull’asse anteriore e uno sull’asse posteriore contribuiscono ciascuno con 150 kW di potenza. La distribuzione della potenza tra i due assi avviene tramite un albero cardanico elettrico. Questa motorizzazione consente alla versione dell’I.D. BUZZ presentata a Detroit di passare da 0 a 100 km/h (62 mph) in circa 5 secondi; la velocità massima è limitata a 160 km/h (99 mph). La batteria del van (capacità fino a 111 kWh) si ricarica all’80% nell’arco di 30 minuti (con il Combined Charging System / CCS o tramite l’interfaccia induttiva con una potenza di ricarica pari a 150 kW). In alternativa, è possibile ricaricare la batteria usando una comune presa di corrente oppure le colonnine di ricarica. La configurazione con trazione integrale è solo una delle diverse versioni possibili. Per esempio, in funzione del settore e del tipo di impiego, sarebbe anche possibile, grazie al MEB, dotare l’I.D. BUZZ di trazione posteriore fino a 200 kW e batteria di dimensioni leggermente ridotte da 83 kWh.

show-car-i-d-buzz_db2016au01088