Volvo Trucks FMX: il gigante buono

0
415
Volvo Trucks FMX

La robustezza del Volvo FMX traspare già dal suo solido frontale che fa largo uso di protezioni ed appendici realizzate in acciaio ed in policarbonato: protezioni, peraltro, progettate per essere sostituite autonomamente dal cliente. I potenti fari allo Xenon sono posizionati più in alto rispetto al normale per essere meno esposti a urti e ostacoli; sono inoltre protetti da una griglia che protegge ulteriormente il gruppo ottico. Anche l’interno è appositamente studiato per essere resistente ed al tempo stesso confortevole: i pulsanti sono posizionati in maniera molto comoda e sono di grandi dimensioni, mentre il quadro strumenti raccoglie le informazioni principali in maniera ordinata e le visualizza in modo semplice. Inoltre, il conducente può scegliere di personalizzare alcuni degli interruttori per scegliere quali funzioni egli preferisca che siano a portata di mano durante la guida.


PERFETTO PER OGNI SITUAZIONE

Volvo Trucks FMX

Il telaio del Volvo FMX si adatta a tutte le condizioni grazie ad alcuni importanti accorgimenti come le sospensioni pneumatiche posteriori: la scelta di utilizzare questa tecnologia è stata effettuata dalla casa svedese non solo per migliorare il comfort a bordo, ma anche per ridurre l’usura del veicolo grazie alla possibilità di smorzare le sollecitazioni provenienti dai fondi dissestati. Per ridurre il consumo di carburante quando si viaggia scarichi, il Volvo FMX dispone del sollevamento asse in tandem che in soli 15 secondi stacca le ruote da terra e permette di aumentare la manovrabilità. La potenza è garantita dai grandi motori diesel Volvo che si caratterizzano per una coppia generosa ed una notevole efficienza: i clienti possono scegliere tra un blocco da 10,8 litri ed uno da 12,8 litri con potenze comprese tra i 330 ed i 540 cavalli. La coppia è trasmessa alle ruote grazie ad un cambio a 12 rapporti: questa trasmissione automatizzata, denominata Volvo I-Shift, può ulteriormente essere integrata da tutta una serie di funzioni per mezzo di pacchetti software che consentono di ottimizzare le cambiate in funzione del carico, della strada percorsa e molto altro. Particolarità del Volvo FMX è quella di migliorare ulteriormente la funzionalità del cambio automatico grazie all’utilizzo dei primini: la possibilità di avere uno o due primini offre al conducente la possibilità di ripartire in totale sicurezza anche dopo un arresto in pendenza. In aggiunta alla sicurezza di marcia, l’utilizzo dei primini del Volvo FMX allunga anche gli intervalli di manutenzione richiesti per sostituire il disco frizione dal momento che abbassa le sollecitazioni che questo componente deve sostenere.


SI INTEGRA SENZA PROBLEMI

Volvo Trucks FMX

Il Volvo FMX riesce a superare ogni problema di motricità grazie ad un sistema di trazione integrale studiato appositamente per gli impieghi gravosi a cui è sottoposto un messo da cava o da cantiere come questo. La trazione integrale è disponibile in configurazione 4×4, 6×6 e 8×6 ed è attivabile mediante un comando in plancia. L’attivazione del bloccaggio del differenziale può essere selezionata automaticamente o manualmente (per singolo o multipli assi trattivi); i differenziali, inoltre, possono essere bloccati anche mentre si è ancora in movimento. Così come il resto della carrozzeria e delle parti meccaniche maggiormente esposte agli urti, anche le barre di accoppiamento e di collegamento sono posizionate nelle coperture della scatola dei differenziali per essere protette durante il lavoro. Il Volvo FMX in configurazione ad 8 ruote è disponibile sia con gli assi anteriori doppi, sia in versione Tridem: la prima versione è da preferirsi in caso di carichi pesanti o alti sulla parte anteriore (si pensi agli allestimenti con gru), mentre la seconda è appositamente studiata per chi trasporta materiale, macerie o comunque carichi che gravano prevalentemente sulla parte posteriore del veicolo. Per migliorare la manovrabilità anche nelle curve strette nonostante il gran numero di assi, è disponibile la sterzatura idraulica che permette anche alle ruote posteriori di curvare riducendo il diametro di sterzata.


NON C’È LIMITE ALLE POSSIBILITÀ

Volvo Trucks FMX

Anche in condizioni di utilizzo gravose come quelle della cava e del cantiere, il Volvo FMX offre al conducente un sistema innovativo di sterzatura dinamica che compensa l’angolazione dello sterzo migliorando la stabilità di marcia su strade inclinate: il funzionamento prevede l’accoppiamento della tradizionale servoassistenza idraulica e di un motore elettrico la cui contro-coppia risultante offre una sterzata prevedibile in ogni condizione di utilizzo. Per meglio adattarsi alle esigenze di una clientela più disparata, il Volvo FMX è disponibile anche in versione a cinque assi nelle configurazioni 10×4 e 10×6. Sebbene alcune carrozzerie eseguano questa modifica in after-market, in questo caso l’intera produzione e consegna del veicolo fa capo a Volvo Trucks che offre tutto il suo know-how, il suo savoir-faire e, soprattutto, la sua assistenza post-vendita con garanzia Volvo. Così facendo il cliente non deve scegliere tra gli assi anteriori doppi e il carrello Tridem, ma può averli entrambi; il Volvo FMX a cinque assi, inoltre, permette di raggiungere un peso totale di 56 tonnellate e, in caso di guida su terreni accidentati, è disponibile la configurazione 10×6 con asse trattivo anteriore.