TRASPORTO COMMERCIALE

Renault Trucks Optifuel Lab 2

Renault Trucks Optifuel Lab 2. Dopo diversi mesi di prove su strada e sui banchi prova il Renault Trucks Optifuel Lab 2 è arrivato a percorrere l’equivalente di circa 20 mila chilometri e il verdetto è finalmente arrivato: l’Optifuel Lab 2, il veicolo laboratorio di Renault Trucks, fa registrare consumi inferiori del 22% rispetto ad un Renault Trucks T di serie. Ciò significa 7,2 L di gasolio risparmiati per ogni 100 km percorsi, oltre a una riduzione di 194 g di emissioni di CO2 per ogni chilometro percorso. Optifuel Lab 2 presenta 20 tecnologie a bordo, ciascuna delle quali affronta q

Visirun e Iveco Used in TrackyNews 32

Le principali notizie di oggi in TrackyNews   1)”Ecomotive Solutions”, brand del gruppo Holdim, specialista della calibrazione motore, ha presentato i risultati di una sperimentazione su strada della sua piattaforma elettronica  dual fuel d-gid, applicata ad un Iveco Stralis 450 Euro 5, alimentato con metano e gasolio. La sperimentazione ha dimostrato dopo 12.500 Km, un risparmio di circa il 18,8% sul costo del carburante. 2) Tra le novità principali presentate a Verona da Visirun ricordiamo lo SCARICO TACHIGRAFO da REMOTO e in AUTOMATICO; Il CRUSCOTTO DEGLI INDICATORI DI FLOTTA

Hörmann

Hörmann la pedana di carico intelligente. Hörmann integra la tecnologia RFID nei suoi sistemi di carico e scarico. Il tempo è denaro e il detto vale anche per il settore della logistica; quello che conta è quindi una progettazione lungimirante e un processo di trasporto rapido e senza ostacoli. Leader europeo nelle chiusure industriali e nelle tecnologie di carico-scarico, Hörmann presenta le pedane di carico con tecnologia RFID integrata, in grado di rendere ancor  più veloce e affidabile il processo di carico-scarico. Hörmann. Le pedane di carico con tecnologia RFID (Radio Freque

A COME AGRICOLTURA

Kverneland Group: Kultistrip

Kverneland Group ha sviluppato Kultistrip il nuovo strip-tiller che, grazie alla speciale disposizione delle differenti zone di lavoro assicura la formazione di un solco definito, libero da ogni residuo in un solo passaggio garantendo elevata germinazione e alta resa. Kultistrip può essere ad esempio abbinata a una tramoggia frontale, che permette di distribuire direttamente sotto le radici della pianta fertilizzanti come il fosforo o l’azoto e iniettare liquami con un breve tempo di cambio fra un’operazione e l’altra. Il nuovo Kultistrip è costruito sulla base di un telaio sovradimens

Cure al frutto del DIAVOLO

Sempre richiestissimo, il frutto del DIAVOLO (alias la patata) può dare grandi soddisfazioni in termini di business, poiché rientra in parecchie filiere agroalimentari. Ma è anche preda di parecchi patogeni. Ecco come difenderla. Di Valentina Santambrogio Il suo nome scientifico è Solanum tuberosum, ma in passato era conosciuta come “frutto del diavolo” perché, sviluppandosi sotto terra, dava l’idea di essere qualcosa di strano, di inquietante. Insieme ai cereali è tra i prodotti agricoli che stanno alla base dell’alimentazione mondiale; d’altro canto è nutriente e il suo pr

I nuovi John Deere 6175R - 6215R

Pronti per il mercato i nuovi modelli John Deere da 6 cilindri a telaio grande 6175R, 6195R e 6215R con motori Stage IV/FT4 sostituiranno i tre modelli attuali della Serie 6R conformi allo standard Stage IIIB/iT4. Disponibili dallo scorso Novembre 2014, queste nuove unità sono state migliorate in fatto di manovrabilità, comfort e intervalli di manutenzione più lunghi. La Serie 6R è alimentata da motori da 6,8 litri John Deere PowerTech PVS/PSS con potenza nominale da 175 CV a 215 CV (97/68 CE), 5 CV in più rispetto ai modelli precedenti. Il motore PSS dei modelli 6195R e 6215R presen

VIDEO


PRIMO PIANO